IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo, ancora blackout e alberi pericolanti sulle strade: chiusura temporanea sull’Aurelia a Capo Mele fotogallery video

Resta difficile la situazione nel savonese: pulizia, sgombero di detriti, sabbia e fango, alberi, rami, cornicioni e lamiere pericolanti

Provincia. Solo da questa mattina gli interventi dei vigili del fuoco sono stati 25, altri 30 sono in coda rispetto alle numerose chiamate arrivate ai distaccamenti provinciali del savonese. Le conseguenze provocate dall’ondata di maltempo si fanno ancora sentire in varie zone del territorio: molte le località della provincia che stanno svolgendo ancora lavori di sgombero e pulizia.

I pompieri sono dovuti intervenire a più riprese per alberi e rami pericolanti, ma anche tegole, lamiere e strutture a rischio crollo a seguito dei danni provocati dalla “tempesta” che ha interessato la Liguria da levante a ponente: segnalazioni di pericoli anche per cornicioni dissestati e ringhiere instabili in alcune palazzine: a peggiorare la situazione il forte vento che da questa mattina sta interessando il ponente ligure.

Sono segnalati ancora piccoli smottamenti e frane in strade private e secondarie: insomme le “ferte” ci sono ancora e si fanno sentire.

Per quello che riguarda le condizioni di viabilità: a Stella riapertura della strada in località Brasi, ma sono chiuse, ad esempio, via Quinno a Varazze, così come disagi sulla via Aurelia ad Andora all’altezza di Capo Mele, dove è prevista la chiusura temporanea della circolazione per circa una ventina di minuti, a seguire viabilità regolare (riapertura prevista verso le ore 12:50).

Situazioni del genere hanno caratterizzato queste difficili giornate: sul tratto di statale andorese, infatti, i vigili del fuoco ancora impegnati nel taglio di tronchi e rami che ostruiscono la viabilità e nella messa in sicurezza complessiva. A Celle Ligure, da domani a fine intervento sulle alberature, il cimitero resterà chiuso.

Prosegue anche oggi l’azione congiunta di polizie locali e protezione civile impegnati nel monitoraggio dei territori flagellati da pioggia, vento e mareggiate.

Resta ancora difficile la situazione per i numerosi blackout elettrici che hanno riguardato il savonese, le zone dell’entroterra e non solo: disagi sono ancora segnalati all’illuminazione pubblica di molti comuni, tuttavia la priorità di Enel è ora il ritorno alla normalità nelle abitazioni private e per la giornata di oggi proseguirà incessante il lavoro di tecnici e operai.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.