IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Indagine sul favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: in manette l’ex vice prefetto Giangrasso

Tutti i dettagli sull'operazione saranno forniti questa mattina nel corso di una conferenza stampa al comando provinciale dei carabinieri

Savona. C’è anche il nome dell’ex vice prefetto di Savona, Andrea Giangrasso, 69 anni, tra le persone coinvolte in un’indagine per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina portata avanti nei mesi scorsi dai militari del Nucleo Investigativo provinciale dei carabinieri.

L’ex funzionario del palazzo del Governo è stato arrestato questa mattina all’alba dagli uomini dell’Arma. Secondo quanto trapelato gli viene contestata l’accusa di favoreggiamento alla permanenza di immigrati clandestini in Italia e quella di falso ideologico.

Giangrasso è finito in manette in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Fiorenza Giorgi su richiesta del sostituto procuratore Giovanni Battista Ferro.

Tutti i dettagli sull’operazione saranno forniti questa mattina nel corso di una conferenza stampa al comando provinciale dei carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.