IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, passerella di San Donato. Sindaco e assessore: “Basta manutenzioni inutili, serve nuovo progetto”

Ecco le intenzioni dell'amministrazione comunale finalese

Finale Ligure. La Passerella di San Donato a Finale Ligure è stata ancora una volta danneggiata dalla violenta mareggiata che ha colpito la costa finalese. “Come promesso lo scorso anno, mai più un ripristino che permetta altro spreco di denaro pubblico” afferma il sindaco di Finale Ligure Ugo Frascherelli, che aggiunge: “In circa 10 anni la passerella è stata rifatta quattro o cinque volte spendendo circa 130 mila euro se non ricordo male i numeri trasmessi dall Ufficio Tecnico. Denari buttati letteralmente in mare”.

“Questa volta si farà diversamente, cercando di non commettere gli stessi errori di 10 anni fa” conclude il primo cittadino finalese.

E l’assessore cmunale Andrea Guzzi, che segue la pratica coi tecnici del Settore Lavori Pubblici, aggiunge: “Nei prossimi giorni rimuoveremo le parti demolite e metteremo in sicurezza garantendo gli accessi con un sistema di rampe e/o scalette. Faremo valutazioni direttamente in sito. Dopodiché incaricheremo un tecnico per la parte progettuale che vogliamo replichi il sistema a sbalzo eseguito sul porto, discutendo anche con i privati che sono strettamente legati all opera pubblica e concertando insieme le possibili soluzioni” spiega.

“Ci rapporteremo con Anas e Sovrintendenza affinché si possa concretizzare un opera meno vulnerabile di quella fatta nel 2008 e rifatta troppe volte con i denari dei finalesi” aggiungono ancora sindaco e assessore.

E intanto il Comune di Finale Ligure pubblicizza i moduli per la richiesta danni. “Inserito sul nostro sito il percorso da fare per attivarsi nel caso vi fossero stati danni durante gli eventi disastrosi della scorsa settimana. Essere vicini al cittadino vuol dire anche questo. Il Comune sta facendo il possibile per dare risposte ai molti disagi . Anche queste azioni sono fondamentali. Per qualsiasi necessità i cittadini possono contare sulla struttura comunale” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.