IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danni maltempo ad Albenga, Ciangherotti: “Toti venga a rendersi conto della situazione” fotogallery

"Ho voluto accertarmi di persona dei danni, mi si è stretto il cuore..."

Più informazioni su

Albenga. “Ieri ho voluto accertarmi di persona dei danni provocati dalla tempesta di vento e dalla mareggiata ad Albenga. Mi si è stretto il cuore, durante il sopralluogo, vedendo i campeggi sventrati, i bungalows abbattuti come un castello di carte, i dehors dei bagni marini devastati, i vetri infranti, le strutture piegate come fil di ferro”. Così Eraldo Ciangherotti, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale ad Albenga e consigliere provinciale, racconta le proprie sensazioni nei giorni immediatamente successivi alla grave ondata di maltempo che tanti danno ha fatto in tutta la Riviera savonese.

“Povera la mia Albenga – scrive Ciangherotti – la mia vicinanza va alle famiglie degli operatori turistici e commerciali, agli agricoltori, a tutti quelli che hanno avuto dei danni alle aziende. Posso assicurare che, come amministratori, saremo vicini alle loro istanze, credo che l’appartenenza partitica in questi casi debba fare un passo indietro, e tutti quelli che hanno responsabilità di governo, sia di maggioranza che di opposizione, debbano restare uniti per il bene della collettività”.

“Per questo voglio avvisare tutti che la Regione Liguria sul proprio sito, ha pubblicato le procedure per la richiesta di risarcimento dei danni dovuti alla mareggiata. Il bando si rivolge a tre categorie: privati, commercianti e titolari di attività turistiche, imprenditori agricoli, con tre modalità differenti di procedura. I privati dovranno presentare la segnalazione al Comune di appartenenza, il mondo del commercio e delle attività turistiche si dovranno rivolgere direttamente alla Camera di Commercio di appartenenza, mentre l’agricoltura agli ispettorati agrari. Occorrerà compilare un’auto dichiarazione con una stima presunta e ben documentata dei danni subiti (vi raccomando le fotografie per attestare lo stato dei danni) e soprattutto tenere presente che ci sono solo 30 giorni di tempo per preparare tutta l’istruttoria. Al Presidente della Regione Giovanni Toti chiedo venga, nei prossimi giorni, ad Albenga per rendersi conto della situazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.