IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Viaggio nel mondo dei lavoratori

Più informazioni su

Iniziamo questo piccolo viaggio sui lavori usuranti,la legge Fornero ,interviste varie ed eventuali per capire in modo semplice il mondo che ci circonda con gli occhi dei lavoratori .

Un faccia a faccia con l’amico Silvano Molinas che si occupa di plasmare e tagliare il marmo 2facendolo diventare un prodotto per la vendita.

Entriamo per la prima volta nel mondo dei marmi e delle.cave un mondo che spero come ugl politiche sociali grazie anche all’amico il sindaco del paese di Vagli Sotto ,Mario Puglia paese con le cave di marmo.e il marmo piu’ prezioso e pregiato d’Italia di poter approfondire ancora maggiirmente andando a visitarle.

Iniziamo a parlare della filiera de lavoro che dopo anni si e’comunque ristretta.

Un tempo c’era il Cavatore che tagliava il blocco ,poi c’erano delle piccole aziende che lavoravano il marmo creando lavori finiti .

La filiera con la crisi si e’ristretta e cioe’l’azienda che ha la Cava lavora direttamente il marmo tagliando cosi’moltissime piccole aziende con la conseguenza di perdita di lavoro per molti tagliatori specializzati .

Le poche aziende che hanno resistito si sono trovate insieme ai loro lavoratori difronte all’ennesima assurdita’della legge Fornero rigurdante i lavori usuranti ,cioe’ il cavatore e i lavoratori in zona

Cava e chi carica il blocco di Marmo sul Camion rientra nei lavori usuranti mentre chi lo scarica nella piccola azienda no .

Non e’stato possibile estendere la legge Fornero alle piccole aziende.

Vero che ormai esistono banchi aspiranti ,macchine che tagliano ad acqua molti controlli e laboratori che per legge devono essere atrazzati ,ma e’altresi’vero che alcuni esistono nello scaricare il marmo schiacciamenti e altri imprevisti che non possiamo prevedere.

Insomma questa legge Fornero ha fatto qualche mossa veramente poco intelligente e da qui bisogna ripartire per regolamentare e sviluppare il mondo del lavoro .

Simona Saccone Tinelli
responsabile regionale delle politiche sociali di Ugl per la liguria

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.