IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio, Pasa (Cgil): “Necessaria una ‘protesta’ generale che metta insieme mondo del lavoro, istituzioni e territorio”

Il segretario generale: "Senza industria questa provincia è destinata a morire"

Savona. “Tutti i sindaci della nostra provincia si mobilitano a fianco delle lavoratrici, dei lavoratori e del sindacato savonese. Lo facciano e lo facciano nelle prossime ore. Non può e non deve esser un problema solo di chi ci lavora e di chi li rappresenta”. È questa la presa di posizione di Andrea Pasa, segretario generale della Cgil Savona, in una nota sulla difficile vertenza sindacale di Piaggio Aerospace di Villanova d’Albenga.

“È necessaria una ‘protesta’ generale che metta insieme il mondo del lavoro, le istituzioni tutte e il territorio – prosegue – Senza industria questa provincia è destinata a morire. Piaggio è una delle ‘fabbriche’ più importanti, insieme a Bombardier rappresentano parte della spina dorsale economica e sociale per l’intera Provincia di Savona”.

“In Piaggio lavorano persone che vivono e vorrebbero continuare a farlo in moltissimi comuni del territorio, da ponente a levante, dalla Valbormida al centro di Savona, da Genova a Imperia. Non c’è più tempo! Abbiate un sussulto. Unitevi alle lavoratrici e ai lavoratori! Almeno proviamoci e proviamoci tutti insieme. Se perdiamo questo pezzo di industria non solo perdiamo 1200 posti di lavoro ma togliamo il futuro a centinaia di giovani”, afferma ancora il segretario generale.

“Questa vertenza non può e non deve essere ‘motivo politico’ di scontro o rivalsa tra l’attuale Governo e il precedente o tra questo e quel parlamentare. Se si perde, perdiamo tutti: la politica, il territorio, le organizzazioni sindacali ma soprattutto le lavoratrici e i lavoratori – conclude Casa – Il governatore della nostra Regione solleciti il ministro Di Maio al fine di trovare una soluzione e una data per incontrarci. Il territorio non merita e non sopporterebbe un’ulteriore ‘sconfitta’ industriale di questa portata”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.