IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spostamento del mercato di Albenga, affondo di Ciangherotti: “Operazione indegna dell’amministrazione”

“Per rispondere a favori e piaceri di amici, la giunta mina la stabilità economica di decine di partite Iva”

Albenga. Dopo la presa di posizione dei commercianti di via Dalmazia, che si sono schierati al fianco degli ambulanti contro lo spostamento del mercato settimanale sul Lungocenta avviando una raccolta firme, anche Forza Italia è ritornata sull’argomento.

mercato albenga

Questa mattina, il consigliere Eraldo Ciangherotti ha svolto un sopralluogo al mercato settimanale e, dopo aver raccolto istanze e pareri di commercianti, ambulanti e residenti, è ritornato sull’argomento. E con toni forti.

“Ho svolto il sopralluogo per portare la solidarietà del centrodestra ad ambulanti e commercianti di via Dalmazia, che rischiano di venire colpiti duramente dalla scelta dell’amministrazione di ‘traslocare’ il mercato settimanale”, ha dichiarato l’amministratore forzista.

“A mio avviso, si tratta di un’operazione indegna nei confronti delle partite Iva, che sono tutte sullo stesso piano, compresi ambulanti e commercianti del mercato. Un’operazione ancor più indegna se deve rispondere ai favori e ai piaceri degli amici, come Filomena, moglie dell’ex sindaco Testa, che ha un’attività nella via e ha deciso di andare contro gli altri commercianti e gli ambulanti”.

“Invito, dunque, il sindaco Giorgio Cangiano a stoppare il trasferimento e a rimandare l’argomento alla prossima amministrazione che si insidierà a maggio 2019. Il centrodestra manterrà mercato in via Dalmazia per non colpire le partite Iva e per dare possibilità a chi fa commercio in questa via di avere una boccata di ossigeno in più almeno un giorno la settimana”, ha concluso Ciangherotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.