IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sfratto coatto a Boissano, ma lui si barrica in casa: intervento di carabinieri e vigili del fuoco

L'allarme questa mattina in una palazzina di via Balosce

Boissano. Allarme questa mattina a Boissano, in via Balosce, dove all’interno di una palazzina doveva aver luogo uno sfratto esecutivo nei confronti di un inquilino moroso, colpito dal provvedimento di lasciare in maniera immediata l’alloggio.

Quanto gli ufficiali giudiziari si sono presentati alla sua porta, l’uomo è andato in escandescenza, bloccando l’entrata dell’abitazione per poi rinchiudersi in casa. L’inquilino, già conosciuto alle forze dell’ordine, era in preda ad un forte stato di ira: minacce e insulti continui sostenendo di non voler lasciare la propria casa, per nessun motivo.

La situazione stava precipitando, così sono stati allertati vigili del fuoco, personale sanitario e i carabinieri. Sul posto sono arrivate due squadre dei pompieri, i militi della Croce Bianca di Borghetto Santo Spirito e l’automedica del 118.

Solo a fatica, e dopo un lungo dialogo con l’uomo, i militari sono riusciti a placarlo e a convincerlo ad uscire dall’alloggio: in seguito è stato sedato e condotto all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure per gli accertamenti medici del caso.

Successivamente al trasferimento in ospedale dell’inquilino, la procedura di sfratto ha avuto regolare esecuzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.