IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, tutto pronto per la 19^ edizione del Festival del Doppiaggio: ecco le nomination

Novità’ assoluta il libro “Il doppiaggio nel cinema europeo” di Melelli, Lancia e Giraldi

Savona. Si terrà dal 18 al 20 di ottobre 2018, a Savona, la diciannovesima edizione de “Il Festival Nazionale del Doppiaggio Voci nell’Ombra”, la più importante manifestazione a livello europeo dedicata al mondo del doppiaggio cinetelevisivo e degli audiovisivi, nella consapevolezza che il doppiaggio italiano è sicuramente, a livello di professionalità, il migliore in assoluto. Per quindici anni ha avuto la direzione artistica del critico Claudio G.Fava; dal 2014 è organizzato da Risorse – Progetti & Valorizzazione, sotto la direzione di Tiziana Voarino, ha rilanciato il Festival anche grazie ad un’ampia rete di collaborazioni e di relazioni internazionali, oltre un centinaio.

Festival Doppiaggio 2018

Il Festival è sostenuto da SIAE, dalla Fondazione De Mari, dalla Regione Liguria con la collaborazione del Comune di Savona e il contributo del Comune di Cairo Montenotte. Top sponsor è Quidam – eccellenza nella lavorazione del vetro piano per edilizia e per arredamento di design. Tra gli sponsor: la storica società di doppiaggio Sefit Cdc Group ed il NUOVO IMAIE; ODS la cooperativa di Operatori del Doppiaggio e Spettacolo, Binari Sonori e Synthesis – principali studi specializzati nella localizzazione dei videogiochi in Italia e VIX VOCAL l’app che fornisce servizi per il doppiaggio. La manifestazione gode del patrocinio del Ministero dei beni e per le attività culturali, di UNICOM della Provincia di Savona, del Campus di Savona e dell’Università di Genova, dell’Università di Milano Bicocca, del Conservatorio di Milano, dell’Università di Bologna con il D.I.T. di Forlì, della Scuola Civica per interpreti e traduttori di Milano, dell’Orientale di Napoli. Sempre maggiori i partner stranieri, in particolare i dipartimenti di trasposizione multimediale come la russa Rufilms e l’Università Aerospaziale di San Pietroburgo, l’Università Sophie Antipolis di Nizza e l’Università di Strasburgo con ITIRI. E ancora AIDAC (Associazione Italiana dialogisti e adattatori cinetelevisivi), ADAP (Associazione doppiatori e attori pubblicitari), AGIS e Agis Scuola, Genova Liguria Film Commission, Land (Local Audiovisual Network & Development), Confassociazioni International, Confassociazioni Cinema Arte Teatro, Rete Impresa, Ufficio Scolastico Regionale e CCIAA Riviere di Liguria. Altri sponsor Hotel Marea, Picasso Gomme e Boutique della Birra.

In veste di direttore, Tiziana Voarino aggiunge: ”Siamo orgogliosi delle partnership che riusciamo ad ampliare, anche a livello internazionale. Cerchiamo di far evolvere continuamente il Festival dal punto di vista della rete costruita – sono attualmente oltre cento le realtà in rete, dei media e dei device adottati, con lo scopo di valorizzare il patrimonio che è ormai Voci nell’Ombra: si qualifica come la prima consistente operazione nel settore cinema e audiovisivo in Italia in grado di aver portato alle luci della ribalta il mondo e le professioni collegate al doppiaggio. Il festival sottolineerà anche in maniera strategica il forte legame con il territorio in cui si svolge, facilitando altresì il riconoscimento di quello che per Savona costituirà un vero e proprio brand.”

Il neo assessore alla cultura del Comune di Savona Doriana Rodino dichiara “Per il Comune di Savona questo è un appuntamento fisso che ogni anno siamo felici di poter ospitare. L’organizzazione impeccabile e gli ospiti di qualità che danno vita al Festival sono i punti di forza di un evento unico nel suo genere a cui non si può mancare”, mentre il sindaco di Cairo Montenotte Paolo Lambertini sottolinea che “la realizzazione di Voci a Cairo rappresenta un’ importante opportunità per la Città di Cairo e per la sua comunità di entrare nel circuito della più longeva e rilevante manifestazione italiana dedicata al doppiaggio, coerente con l’apertura del “Ferrania Film Museum””

Si chiude oggi la votazione via app della Targa Bruno Astori, l’ideatore del Festival, votata con la app del Festival “Risorse on air – Festival del Doppiaggio” chiude oggi le votazioni avendo in nomination sei voci Lorenzo d’Agata, Martina Tamburello, Elena Perino, Sara Labidi, Stefano Broccoletti, Mirko Cannella che ambiscono al titolo di voce emergente del doppiaggio italiano, ciascuna con il proprio seguito di fan che si scateneranno a supportarli sui social.

Oggi sono anche lanciate le ultime tre sezioni di nomination:

Spot Pubblicitari: MARCO ZANNI per “Verti Assicurazioni”; PAOLO MONESI per “Afomill”; LUCA BOTTALE per “Motor Trend”
Videogiochi: LUCA GHIGNONE per Far Cry 5; EMANUELA DAMASIO per Detroit: Become Human ; PIERLUIGI ASTORE per God of War
Programmi d’informazione: ANDREA MONTI per Gazzetta dello sport GIORGIO MARTINO per History of Football ; RUGGERO ANDREOZZI per Cinepop
Radio: ALESSIO BERTALLOT

E si inizierà con un giorno di PREFESTIVAL: una lezione di dizione tenuta dalle doppiatrici Elena Bechis e Arianna Craviotto nella classe Quarta F del Liceo Scientifico Grassi, con referente la Professoressa Sara Corio con cui portiamo avanti il progetto di alternanza scuola lavoro. E il pomeriggio presso il Music Lab di Savona in collaborazione con ODS di Torino un corso di avvicinamento al doppiaggio di tre ore a partire, dalle 15, tenuto da Lucia Valenti e Gianni Gaude, a cui tutti possono partecipare gratuitamente, semplicemente prenotandosi al cell 3476876853.

Per giovedì mattina, è programmata una Lectio Magistralis tenuta dal professor Felice Rossello, da Gianni Gaude di Ods, da Arianna Craviotto e Elena Bechis presso il Liceo di Carcare e presso il Liceo Grassi

Il Festival inizia giovedì 20 alle 21 al NuovoFilmStudio con il blog talk Doppiaggio & Doppiaggi condotto da Sabrina Calcagno. Sarà presentato il libro “Schermi di Qualità: la cultura cinematografica in Liguria” dagli autori Renato Venturelli e Riccardo Speciale, sarà presentato in anteprima il trailer del film Bene, ma non benissimo con la regia di Mandelli, tra gli attori il rapper Shade, Massimo Ghini, Antonio Catania e l’attrice Gisella Donadoni che sarà presente. Ancora Martina Felli: la doppiatrice di Hanna Baker nella serie Tredici, Felice Rossello e Tiziana Voarino.

Venerdì mattina vedrà protagonista il convegno internazionale dal Dal multimediale al cross-mediale. Le nuove piattaforme a confronto con le vecchie forme di linguaggio:interazioni, contaminazioni, invenzioni e protocolli alternativi Tra i partecipanti più attesi la Prof.ssa Marina Chikhanova dell’Università aerospaziale di San Pietroburgo e la rappresentanza russa della RuFIlms, la principale realtà russa del settore trasposizione multimedia ed il doppiatore russo di Danny De Vito .

Venerdì sera il Festival si sposta a Cairo Montenotte con Voci a Cairo per un evento caratterizzato dalla proiezione di contributi video appartenenti alla storia del doppiaggio italiano, intimamente connessi allo sviluppo della cinematografia e quindi collegati con il “Ferrania Film Museum”, il Museo dedicato alla pellicola allestito presso Palazzo Scarampi. In anteprima nazionale sarà presentato il libro Il doppiaggio nel cinema europeo a cura di Enrico Lancia, Fabio Melelli e Massimo Giraldi, edito da Bulzoni https://www.bulzoni.it/it/catalogo/il-doppiaggio-nel-cinema-europeo.html. Inoltre, in questa serata condotta dallo speaker Stefano Sfondrini parteciperanno l’adattatore Luca Intoppa che riceverà il premio Doppiaggio e Parole, l’adattatrice Barbara Nicotra, il doppiatore Malco Balzarotti, la scrittrice Emanuela Ersilia Abbadessa e il giornalista Fulvio Damele.

Sabato mattina alla Feltrinelli di Savona un appuntamento particolare con Alessio Bertallot. Nel suo intervento Il Dj 2.0 : nuovi metodi di divulgazione musicale spazierà dall’illustrare il suo progetto dell’emittente radiofonica Casa Bertallot all’ultimo lavoro con Baricco con cui ha permesso alla sua opera letteraria e spettacolo teatrale Novecento di sbarcare su una piattaforma come Spotify con un progetto precursore ed originale.

Sabato pomeriggio un intero spazio sarà riservato alle interviste delle voci famose, mentre sabato sera dopo la Serata d’Onore, grazie all’intervento del Mare Hotel, i doppiatori si ritroveranno su invito a Voci a Mezzanotte al Bistrot Marea.

La Serata d’Onore con consegna dei Premi si svolgerà al Teatro Chiabrera di Savona sabato 20 ottobre, alle ore 21, presentata per la prima volta dalla giornalista Patrizia Caregnato e da una nota voce della radio, storico conduttore del Festival Maurizio di Maggio di Radio Montecarlo. Molti gli ospiti noti. Moltissime le categorie di premi, oltre venticinque riconoscimenti consegnati, tra cui il Premio Siae destinato al giovane adattatore di indiscusso talento. Quest’anno a riceverlo sarà una giovane adattatrice di cartoni animati la trentenne triestina Beatrice De Caro Carella. A partire dal 2015, infatti, la Società Italiana degli Autori ed Editori sostiene il Festival nell’ambito di una politica dedicata a promuovere e a valorizzare i nuovi talenti e il loro percorso formativo e lavorativo.

Premi “Anelli d’Oro” (l’anello di pellicola era la vecchia unità di misura del doppiaggio, attualmente sostituito dal meno poetico time code) per le varie categorie del doppiaggio sia per il cinema sia per la televisione: miglior voce protagonista maschile e femminile, miglior voce non protagonista, miglior doppiaggio generale.

Novità assoluta dell’anno è l’introduzione della sezione dedicata ai food and cooking show con il Premio ARTkitchens sostenuto dal top sponsor Quidam per promuovere una nuova linea di alta qualità di alzate e top da cucina, in vetro. Quest’anno il Premio andrà alla voce italiana del recentemente scomparso Anthony Bourdain sempre in viaggio alla ricerca di ricette in tutto il mondo. La voce è Maurizio Trombini, famoso per essere anche la voce della trasmissione televisiva cult “Lucignolo”.

Altro premio novità è il Premio Vix Vocal sostenuto dall app che fornisce servizi per il settore, ideata da Eleonora de Angelis e Massimiliano Torsani, che sarà consegnata a Simone Mori per l’entusiasmo e la professionalità profusi nel suo lavoro: doppiatore tra gli altri di Ice Cube, Omar Sy, David Shwimmer (il Ross della serie cult Friends) in nomination anche per la direzione di doppiaggio di Ocean’ s 8.

Tra i doppiatori presenti nelle oltre quarantacinque nomination, o che riceveranno menzioni speciali: Luca Biagini voce tra gli altri di John Malkovich, Colin Firth e Kevin Kline; Sandro Acerbo voce tra gli altri di Brad Pitt, Will Smith, Nicolas Cage; Antonella Giannini voce tra gli altri di Frances McDormand; Laura Lenghi voce tra gli altri di Hilary Swank; il doppiatore Riccardo Rossi voce tra gli altri di Adam Sendler, Jhonny Depp, Ben Affleck, Matt Damon; Massimo Lodolo voce tra gli altri di Tim Roth, Vincent Cassel, Andy Garcia ed una miriade di voce riconoscibilissime e uniche.

Saranno anche consegnate la Targa Claudio G. Fava alla carriera che andrà a Rita Savagnone e a Francesco Pannofino. Rita Savagnone è stata sposata con l’icona del doppiaggio italiano Ferruccio Amendola e madre dell’attore Claudio Amendola. La Savagnone ha dato la voce alle più importanti attrici del cinema Liza Minnelli, Vanessa Redgrave, Whoopi Goldberg, Shirley MacLaine, Elizabeth Taylor, Eva Marie Saint, Debbie Reynolds, Romy Schneider, Kathy Bates, Kim Novak, Raquel Welch e Greta Garbo ed anche Sophia Loren. Francesco Pannofino è ligure di nascita, e precisamente a Pieve di Teco (IM), si è poi trasferito a Roma. Ormai anche attore affermato del cinema e della televisione, protagonista della serie Boris e Nero Wolfe, tra gli altri è stato la voce di George Clooney, Denzel Washington, Matt Schulze, Kurt Russell, Antonio Banderas, Mickey Rourke, Tom Hanks, Daniel Day-Lewis, Jean-Claude Van Damme e Wesley Snipes. La Targa alla carriera di adattatore dialoghista va a Filippo Ottoni, davvero un adattatore e direttore di rilievo che ha lavorato su importanti film.

Anche i premi sono stati pensati per valorizzare e quindi sono opere di artisti del territorio: Laura Tarabocchia, Vanessa Cavallaro, Quidam, Massimo Previtera, Gianluca Cutrupi. Si aggiungono quattro artisti di Arte Pozzo a cura di Angela Maioli e sono: Lorenzo Bersini, Nino Caré. Anna Rota Milani e Piero Vicari.

Con l’iniziativa di aiuti umanitari Operazione Stella, da sempre collegata al Festival, quest’anno il sabato saranno vendute le magliette con il logo “Genova nel Cuore” e il ricavato sarà interamente devoluto a favore delle emergenze che il crollo del ponte Morandi ha provocato alla città.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti. L’appuntamento è quindi nella Città di Savona, nel cuore del Ponente Ligure, dove si riunirà il gotha del doppiaggio italiano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.