IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, il segretario Arboscello (Pd) all’attacco: “Si perde tempo per le poltrone mentre la città è allo sbando”

"I soldi per trovare un nuovo assessore però li hanno trovati..."

Savona. “Abbiamo assistito per settimane all’ennesimo teatrino messo in atto dal Sindaco Caprioglio e dalla sua maggioranza riguardante la nomina dei due nuovi assessori, avvenuta due giorni fa. Come già fatto in altre occasioni non vogliamo entrare nel merito delle scelte e delle persone, ma non possiamo che contestare l’allargamento della giunta a 9 componenti, messa in opera dalla Sindaco non per reali necessità ma esclusivamente per mantenere gli equilibri interni alla propria maggioranza”. Così il segretario cittadino del Pd Roberto Arboscello torna all’attacco sul riassetto della giunta comunale varato dal primo cittadino savonese dopo le continue tensioni all’interno della maggioranza di centro destra a Palazzo Sisto.

“Questo Sindaco e questa maggioranza ripetono da due anni che il Comune era sull’orlo del baratro a livello finanziario, chiedendo enormi sacrifici ai savonesi, effettuando tagli sul sociale, colpendo in particolar modo le fasce più deboli. Oggi i savonesi scoprono invece che i soldi per aggiungere un nuovo assessore ci sono o si sono trovati” aggiunge Arboscello.

“A nostro parere non era necessario un assessore in più. A nostro parere era necessario che la Sindaco e gli assessori invece di passare il tempo a discutere per una poltrona si occupassero dei reali problemi di Savona e dei savonesi”.

E il segretario savonese del Pd aggiunge: “Sono stati mesi, anni di totale immobilità di questa amministrazione che ha dato ormai prova della incapacità ad amministrare. Le fondatezza delle nostre dichiarazioni sono confermate dalle esternazioni e dalle azioni di una parte della stessa maggioranza con il gruppo misto che dichiara “ferma contrarietà alla nomina di un nuovo assessore, vista come un capriccio, le accuse di svilimento delle istituzioni, il conseguente aumento delle spese gestionali, ma soprattutto l’amarezza per la mancanza di rispetto degli obiettivi comuni promessi in campagna elettorale”, confermando il fallimento di questa giunta”.

“La stessa Lega ha presentato un’interpellanza sul tema sicurezza dichiarando che “in questi mesi si sono verificate situazioni di degrado cittadino a cui abbiamo dovuto assistere passivamente, con i cittadini savonesi che vivono nell’incertezza e pretendono maggior sicurezza”, sollevando proprio un problema che la stessa maggioranza aveva posto in campagna elettorale come prioritario e che passati due anni sembra essere ancora più presente dimostrando un totale immobilismo”.

“Ora che la giunta è completa ci auguriamo che inizi a lavorare per i cittadini savonesi, con la Sindaco più interessata ai temi fondamentali della città, su cui peraltro raramente ha assunto posizioni chiare ed esplicite, che a fare l’equilibrista all’interno della maggioranza” conclude il segretario Dem.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.