IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rinnovo Rsu alla Trench di Cairo Montenotte: la Fiom si conferma primo sindacato

La soddisfazione del segretario provinciale Mandraccia: "Pieno sostegno alla Rsu"

Cairo Montenotte. Alle elezioni per il rinnovo della Rsu nello stabilimento Trench di Cairo Montenotte la Fiom Cgil si conferma primo sindacato con 76 voti su 143 validi pari al 53,1% ed elegge due delegati su quattro (Tiziana Satta che si conferma quale più votata con 41 preferenze ed Enrico Berta). Gli altri due delegati vanno alla Uilm che si conferma secondo sindacato.

La Fiom conferma anche il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza con Enrico Berta.

La segreteria Fiom Cgil Savona “ringrazia la Rsu uscente che ha lavorato con impegno negli ultimi tre anni raggiungendo risultati apprezzabili, tutti i candidati che si sono impegnanti per “fare sindacato” in un momento in cui rappresentare interessi collettivi è sempre più difficile, e soprattutto le lavoratrici ed i lavoratori che con la loro partecipazione al voto hanno fatto ancora una volta vivere la democrazia nel proprio posto di lavoro, cosa per cui la Cgil e la Fiom si sono da sempre battute” afferma il segretario Andrea Mandraccia.

“L’alta partecipazione al voto (144 votanti su 169 aventi diritto) dimostra quanto il confronto diretto nei posti di lavoro rivesta straordinaria importanza. La segreteria Fiom Cgil Savona conferma il suo impegno a supporto della Rsu nel portare avanti l’attività di contrattazione collettiva in un’azienda storica del nostro territorio che è interessata da un importante processo di ampliamento del sito produttivo nonché da un cambiamento della mission industriale che dovrebbe portare un importante aumento occupazionale, segno del fatto che in provincia di Savona è ancora possibile fare attività manifatturiera”.

“Come affermato nel recente congresso territoriale della Fiom Cgil Savona, la difesa dell’industria presente ed il rilancio della produzione industriale nel nostro territorio costituiscono le nostre priorità” conclude Mandraccia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.