IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, è Laura Terruso la nuova segretaria generale Fisac Cgil Liguria 

Prende il posto del segretario uscente Sergio Bonanini

Regione. Laura Terruso è la nuova segretaria generale Fisac Cgil Liguria. Lo ha deciso l’assemblea generale della categoria ligure nell’ambito del VII Congresso regionale svoltosi ieri presso l’hotel Columbus Sea a Genova. Laura Terruso prende il posto di Sergio Bonanini al quale va il ringraziamento di tutto il sindacato per l’attività svolta in questi anni.

Laura Terruso, di origine siciliana, si trasferisce presto al nord dove studia e lavora. Dopo la Laurea in Filosofia conseguita all’Università di Padova, nel 1992 a 25 anni, viene assunta al Banco di Sicilia di Trieste e da subito si iscrive alla Fisac Cgil. Trasferita a Milano, Terruso inizia l’attività sindacale nella rappresentanza sindacale aziendale.

Dopo 11 anni si trasferisce a Genova, dove continua l’attività lavorativa e sindacale nel Banco di Sicilia. Nel 2009 avviene la fusione tra il gruppo bancario Capitalia e Unicredit e, nella nuova realtà, continuerà a svolgere l’attività di rappresentante sindacale, ricoprendo in seguito il ruolo di coordinatrice regionale.

Sempre nel 2009 entra anche nella Commissione per le pari opportunità del gruppo uniCredit, dove rimane sino al 2017, anno in cui entra a far parte della Segreteria di coordinamento della banca. Per Terruso “il sindacato deve tenere insieme le nuove tutele richieste dal processo di digitalizzazione con l’attenzione alle attuali condizioni di lavoro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.