IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, Capacchione (Sib): “Intervento immediato a favore delle aziende colpite dalla calamità naturale”

“È necessaria una vasta azione unitaria dell'intera categoria e delle sue rappresentanze”

Regione. Si è riunito con urgenza a Roma il comitato di presidenza del Sindacato Italiano Balneari/Confcommercio, sotto la presidenza di Antonio Capacchione, per fare il punto della situazione della categoria e per valutare le iniziative da intraprendere.

Nel corso dei lavori è stata constatata “l’assenza di una iniziativa legislativa del Governo, sia relativamente ai canoni pertinenziali, sia per il superamento degli effetti pregiudizievoli della Direttiva Bolkestein”.

E’ stata, poi, manifestata “grande preoccupazione per gli ingenti danni a numerosissime aziende balneari causati dal maltempo di questi giorni e per l’aggravarsi del fenomeno erosivo che interessa ormai circa il 40 per cento delle coste italiane”.

Al fine di rafforzare le ragioni degli imprenditori balneari italiani e per il conseguimento degli obiettivi che riguardano la stessa sopravvivenza economica ed amministrativa delle aziende, il comitato di presidenza del Sib  ha convenuto sulla necessità di una vasta azione unitaria dell’intera categoria e delle sue rappresentanze.

E’ stato dato mandato al presidente Capacchione di “intraprendere tutto quanto necessario per indurre le autorità competenti ad un immediato intervento in favore delle aziende colpite dalla calamità naturale e per il conseguimento di una indispensabile unità della categoria, (a partire dagli ‘alleati’ Fiba/Confesercenti ed Oasi/Confartigianato), per risolvere, finalmente, i diversi problemi che assillano da anni le 30mila imprese balneari italiane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.