IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Reddito di cittadinanza: in Val Bormida sono almeno 126 gli aventi diritto che stanno già ricevendo il Rei dall’Inps

Dal prossimo aprile anche nei vari comuni del distretto il sussidio potrebbe passare dagli attuali 534 euro mensili ai 780 previsti

Cairo Montenotte. Reddito di cittadinanza: da aprile 2019 in Val Bormida dovrebbero riceverlo almeno 126 persone. Una stima destinata a salire che pone le sue basi sulle attuali erogazioni del Rei (reddito di inclusione) a coloro che ne hanno fatto richiesta attraverso i Servizi sociali del comune di residenza.

La cifra totale è spalmata sui diciannove comuni che compongono il distretto socio sanitario delle Bormide, tra cui solo Giusvalla e Massimino sono assenti poiché non hanno nessuna domanda finora accolta di reddito di inclusione. Per quanto riguarda i centri maggiori, ad oggi ad usufruire del sussidio dell’Inps sono 45 persone a Cairo, 21 a Carcare, 17 a Cengio, 12 a Millesimo e 9 ad Altare, numeri molto bassi, invece, nei Comuni più piccoli.

Proprio oggi il Def sarà discusso alla Camera e prossimamente si potrà sapere di più in merito ai parametri su cui si baserà l’elargizione del reddito di cittadinanza, che ammonta ad un massimo di 780 euro per chi ha un ISEE inferiore a 9300 euro annuì. Rispetto al Rei attualmente erogato, che non supera i 534 euro mensili, e che solo da pochi mesi può essere destinato anche a persone di età inferiore a 55 anni, la nuova manovra targata Movimento 5 stelle tesa ad azzerare la soglia di povertà prevede una riorganizzazione dei Centri per l’impiego, che, insieme ai Comuni, saranno determinanti per stilare la lista degli aventi diritto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.