IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapina un negozio di abbigliamento insieme al compagno, 40enne denunciata dai carabinieri di Alassio

Denunciato in stato di libertà un savonese sorpreso con dieci chili di fuochi d'artificio, cinque bottiglie di etanolo ed altro materiale pirotecnico a bordo della sua auto

Cisano sul Neva. I carabinieri della compagnia di Alassio hanno denunciato in stato di libertà un savonese sorpreso a viaggiare a bordo della propria auto con dieci chili di fuochi d’artificio, cinque bottiglie di etanolo ed altro materiale pirotecnico. L’uomo deve rispondere dell’accusa di detenzione illegale di fuochi pirotecnici.

Gli accertamenti messi in atto dai militari hanno permesso di individuare anche il venditore del materiale: si tratta di un cittadino della provincia di Lucca che ha ceduto i fuochi artificiali in senza essere in possesso delle necessarie autorizzazioni. Il lucchese è stato a sua volta denunciato per violazione alla normativa in materia di sostanze esplodenti.

Gli uomini del nucleo radiomobile della compagnia di Alassio coordinata dal maggiore Massimo Ferrari hanno deferito in stato di libertà una 40enne di Loano che nel mese di agosto, insieme al suo compagno, si era resa responsabile di una rapina impropria all’interno di un negozio di abbigliamento di Cisano Sul Neva. In quell’occasione la donna era scappata, ma la ricerca degli indizi a suo carico ha permesso ai militari di identificarla.

Ancora, nel corso di un servizio di controllo del territorio messo in atto nelle scorse ore, i carabinieri di Cisano sul Neva hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione (e contestuale sospensione) nei confronti di un cittadino marocchino del posto, ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti. Per il fatto, commesso nel 2017, lo straniero era stato condannato alla pena di mesi 9 di reclusione.

Infine, in occasione del “Salto dell’Acciuga” in svolgimento oggi a Laigueglia, i militari hanno effettuato un pattugliamento a piedi nei vicoli e nei carrugi della cittadina rivierasca. Analoghi controlli sono stati effettuati anche a Alassio, al fine di infondere sicurezza e manifestare la costante vicinanza dell’Arma a fianco dei cittadini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.