IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giovane cameriere perde al gioco e tenta di rifarsi con una rapina in tabaccheria: arrestato

Volto coperto da maschera e armato di coltello, al mattino aveva perso al gioco e ha pensato di rifarsi con un "colpo" in tabaccheria

Alassio. Un arresto per rapina ad Alassio da parte degli agenti del commissariato. Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto, un giovane di 24 anni, con volto coperto da maschera e armato di un coltello, ha rapinato il titolare della tabaccheria di via Neghelli ad Alassio, intorno alle 15 e 30 di oggi.

Pare che il “baby rapinatore” abbia agito all’interno dell’esercizio, subito dopo l’apertura. E’ un piemontese, residente a Savona ma domiciliato ad Alassio, iniziali L.M.: è riuscito a portare via il borsello e il portafoglio del titolare dopo averlo minacciato coltello alla mano, per poi darsi alla fuga a piedi.

Immediato è scattato l’allarme da parte dell’esercente, finito a terra dopo essere stato colpito e strattonato, tuttavia si è messo all’inseguimento del giovane malvivente. Provvidenziale e immediato è stato l’intervento dei poliziotti, allertati dall’agenzia vicina al tabaccaio alassino, che hanno prontamente individuato il 24enne: quest’ultimo si è disfatto del coltello durante alla fuga, ma alla fine è stato bloccato da un militare della compagnia della Guardia di Finanza di Albenga fuori servizio, che poi ha allertato gli agenti i quali hanno proceduto all’arresto.

rapinatore alassio

Ora si trova presso il commissariato alassino e la sua posizione è al vaglio dell’Autorità Giudiziaria. Per il tabaccaio, soccorso da personale sanitario, per fortuna solo lievi ferite, nessuna conseguenze a seguito della rapina.

Il giovane agli arresti, incensurato, aveva appena concluso la stagione di cameriere presso uno degli alberghi di Alassio: stando a quanto appurato dagli agenti, una volta preso l’ultimo stipendio, avrebbe perso tutto al gioco e così ha pensato bene di rifarsi della perdita rapinando il tabaccaio di via Neghelli, a pochi passi dal suo alloggio alassino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.