IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione, Ceriale: un punto importante o due punti mancanti? risultati

I biancoblù reclamano per un presunto rigore mancante. Mister Sardo: "Andiamo avanti e saremo più forti di questi episodi"

Ceriale. Che il match di domenica 30 settembre non sarebbe stato semplice si sapeva già: la San Stevese era reduce da un brutto avvio di campionato, ancorato all’ultima posizione in classifica con zero punti. La voglia di riscatto degli avversari era lecita, soprattutto tra le mura amiche.

ASD Ceriale

La compagine di mister Sardo, ancora decimata tra infortuni e assenze, ha affrontato l’avversario a viso aperto e con l’obiettivo fisso dei 3 punti.

Nel primo tempo i biancoblù non hanno particolarmente brillato, regalando alcune occasioni alla Sanstevese che, però, non è mai riuscita a concretizzare.

Con l’avvio della ripresa il Ceriale scende in campo con uno spirito decisamente diverso, ma si deve
aspettare il 73° per vedere la prima rete: a sbloccare il risultato è Luca Tomao che, su assist di Setti, batte D’Ercole.

All’89° l’arbitro concede un calcio di rigore alla San Stevese, ma Breeuwer non ci sta e para il penalty battuto da Calvini. Il miracolo del portiere cerialese non basta perché De Flavis segna dopo la respinta.

Il finale del match diventa sempre più acceso ed Enrico Sardo viene allontanato per proteste dopo l’ennesimo episodio discusso, per un presunto mancato fischio del direttore di gara.

Arriva il triplice fischio dell’arbitro, la partita termina sul risultato di 1 a 1 e le due squadre portano a casa un punto ciascuna.

Le parole di mister Sardo: “Non parlo mai dell’arbitraggio perché il martedì non si può andare dai giocatori e dare le responsabilità del risultato al direttore di gara. Lascio parlare le immagini (in riferimento al video), il rigore su Di Mario è evidente e non è stato fischiato. Comunque non importa, noi andiamo avanti e saremo più forti di questi episodi“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.