IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polizia stradale, il sostituto commissario Romeo in pensione dopo 42 anni di servizio

Attualmente era comandante del Distaccamento Polizia Stradale di Finale Ligure, in carriera ha ricevuto 25 riconoscimenti

Finale Ligure. Dopo 42 anni di servizio, alla fine del mese, il sostituto commissario Paolo Romeo, attualmente comandante del Distaccamento Polizia Stradale di Finale Ligure, saluterà i suoi colleghi per andare in pensione.

“Lascio l’amministrazione della polizia di Stato con il grado di Sostituto Commissario Coordinatore, orgoglioso di averne fatto parte per tutti questi anni. Nel corso della mia carriera, ho svolto servizio per ben 27 anni come Comandante del Distaccamento Polizia Stradale di Finale Ligure; arrivato dalla Sezione Polizia Stradale di Savona, dove per 6 anni ho Comandato la Squadra di Polizia Giudiziaria, dopo essere arrivato dal corso da Sottufficiale presso la Scuola per Ispettori di Nettuno (Roma). Prima di allora ho svolto servizio presso la Sezione Polizia Stradale di Genova e la Sottosezione Polizia Stradale di Genova Sanpierdarena, dopo aver svolto corsi di Guardia di Pubblica Sicurezza presso la Scuola di trieste, e il corso di Specializzazione presso la Scuola Centro Addestramento Polizia Stradale di Cesena” ricorda Romeo che, nel corso della carriera, ha ricevuto oltre 25 riconoscimenti tra compiacimenti, lodi encomi e decreti del Ministero vari, tra cui la croce d’oro e la medaglia d’oro al merito di servizio.

Nel corso della carriera il sostituto commissario della polizia ha condotto numerose indagini di Polizia Giudiziaria, alcune delle quali svolte anche all’estero. Tra le più significative ci sono l’arresto di numerosi criminali facenti parte di un’organizzazione criminale dedita al riciclaggio di veicoli ed il conseguente sequestro di oltre 200 veicoli di provenienza furtiva; la denuncia di tre persone responsabili di detenzione ai fini di commercio distribuzione e consumo di sostanze alimentari scadute; diverse indagini grazie alle quali sono finite in manette persone riconducibili a organizzazioni ciminali dedite alla contraffazione e riciclaggio di autovetture rubate; l’arresto di tre cittadini extracomunitari responsabili di ricettazione di autovetture e contrabbando di sigarette, con relativo sequestro di numerosa merce e oggetti d’oro di provenienza furtiva.

E ancora: l’arresto di due pericolosi malviventi responsabili di sequestro di persona ed estorsione; l’arresto dei responsabili di un illecito traffico di sostanze anabolizzanti utilizzate nell’allevamento di bovini per uso alimentare; l’arresto di persone responsabili di associazione per delinquere; l’indagine svolta a livello Nazionale sull’utilizzo abusivo di sistemi di velocità da parte di vari comuni; l’dentificazione tramite il DNA di una persona che dopo aver provocato un incidente stradale con feriti, si dava alla fuga simulando il reato di furto del proprio veicolo.

Il sostituto commissario Paolo Romeo ha anche ricevuto il diploma di benemerenza e la relativa medaglia per l’impegno e l’opera di soccorso prestata in occasione all’emergenza dell’anno 2000 nella regione Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.