IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo LIVE: Riaperta l’Aurelia tra Borgio e Pietra – Albero caduto sulla provinciale di Cadibona – Nuova allerta meteo fotogallery

Non si contano gli interventi dei vigili del fuoco per tetti, cornicioni o alberi pericolanti: ancora blackout e treni in ritardo

Più informazioni su

19.30 – La Sp29 del Cadibona è stata liberata dai frammenti dell’albero ed è stata riaperta al traffico.

Allerta Meteo 31 ottobre: la situazione ad Alassio

18.45 – E’ stata riaperta la via Aurelia tra Pietra Ligure e Borgio Verezzi. Una porzione di albero è si è abbattuta su un autobus in transito lungo la provinciale di Cadibona, all’altezza di Maschio, creando disagi alla circolazione in entrambe le direzioni. Sul posto sono al lavoro i tecnici della Provincia.

18:00 – A Pietra Ligure, a seguito dell’emanazione di Allerta Arancione, con ordinanza sindacale 282/2018, è stata comunicata la chiusura sul territorio comunale dalle 18 di oggi (31 ottobre 2018) sino alla cessata allerta: dei centri di aggregazione giovanile; del centro anziani; del Palazzetto dello Sport; dello Stadio Comunale “De Vincenzi”; del bocciodromo; dei campetti da calcio siti in Via N.Sauro; dei campetti da calcio “S.Anna”; la chiusura al pubblico dei Cimiteri Comunali sino alle 10, fatta eccezione per l’eventuale accoglimento delle salme nel rispetto di quanto indicato dalla normativa vigente; del supermercato “Basko” sito in Viale Repubblica; la chiusura al pubblico della Biblioteca Comunale; delle attività da svolgersi all’interno del Centro Polivalente di Via N.Bixio; del cinema comunale. Sospese tutte le manifestazioni straordinarie a carattere commerciale, sportiva o del tempo libero, svolgentesi in area pubblica, previste nel territorio comunale, e il mercatino per la vendita dei fiori di Via Crispi- area antistante il cimitero comunale.

17:45 – Sono circa 90 le operazioni già concluse e 24 quelle in corso ad opera dei vigili del fuoco in tutta la Provincia. Mentre in Valbormida la situazione appare al momento “abbastanza tranquilla”, gli interventi (tegole e rami pericolanti, alberi caduti, piccoli incidenti etc.) si stanno concentrando sulla costa (Savona, Alassio, Albenga etc.). Nell’entroterra di Varazze in particolare, pochi minuti fa, una scalinata in pietra non ha retto alla forza del maltempo e ha ceduto, ma non si registrano feriti o danni di particolare entità.

17:15 – “La ricostruzione delle passeggiate entro 30 giorni sarà finanziata dalla Regione”. Lo ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti, che questo pomeriggio ha effettuato un sopralluogo nella città di Alassio. Il presidente della Regione è arrivato intorno alle 14,30 accompagnato dall’assessore alla protezione civile della Regione Liguria Giacomo Giampedrone, dal consigliere regionale Angelo Vaccarezza, dal sindaco di Laigueglia Roberto Sasso Del Verme e dal senatore Paolo Ripamonti.

Con il sindaco Melgrati il governatore della Liguria Giovanni Toti ha subito voluto andare a vedere le passeggiate, ferita ancora aperta dopo la lunga notte tra il 29 e il 30 ottobre scorsi.

“Ha preso atto del grave danno sull’intera lunghezza delle passeggiate, di come la forza del mare abbia fatto saltare la pavimentazione in basole – racconta Melgrati – ma mi ha anche assicurato che se ripristiniamo la pavimentazione preesistente entro trenta giorni con la formula della somma urgenza, i costi dell’operazione saranno coperti dalla Regione Liguria. Ora si tratta di avviare tutte le pratiche necessarie e, appena il tempo si sarà ristabilito, procedere con la ricostruzione”.

Toti Alassio Maltempo

16:15 – Su disposizione del sindaco Roberto Sasso Del Verme, a Laigueglia, cimiteri e sottopassi chiusi nella giornata di domani, fino al termine dell’allerta. Il Coc sarà attivato alle 18 e operativo fino alle 16 di domani (giovedì 1 novembre). Questa mattina, inoltre, nel comune rivierasco si sono recati in visita il presidente della Regione Giovanni Toti, gli assessori regionali Giampedrone e Mai, il senatore Ripamonti e il consigliere Vaccarezza. “Ringraziamo la Regione e il mondo della politica per l’interessamento e la vicinanza. L’ente regionale ha già attivato le schede per le richieste danni dei privati. Speriamo che si possa ottenere lo stato di emergenza e che vengano esaudite le nostre richieste”.

15:44 – Un’altra giornata difficile per viaggiatori e pendolari, con la circolazione ferroviaria che ha subito pesanti ritardi e disagi per l’utenza: interessata la tratta Genova-Savona, ma anche la linea a ponente in direzione Ventimiglia.

15:33 – Ultime novità sulla nuova perturbazione meteo in corso su Liguria e savonese.

15:31 – Si comunica che, su disposizione del sindaco di Savona, Ilaria Caprioglio, la piscina comunale “Zanelli” in Corso Colombo 3 a Savona resterà chiusa domani, giovedì 1° novembre, fino alle ore 16.00, a causa dell’Allerta Meteo Arancione emanata dalla protezione civile dalla mezzanotte alle ore 16.00 di domani giovedì 1° novembre. Pertanto tutte le attività per il pubblico, previste fino alle ore 13.00 di domani, giovedì 1° novembre, in quanto giorno festivo, sono annullate, mentre tutti gli allenamenti, fino alle ore 16.00, sono annullati, salvo ulteriori proroghe.

13.40Ad Albenga via al Piemonte è stata riaperta in entrambi i sensi di marcia. Ha riaperto anche il supermercato Eurospin, il cui parcheggio è stato completamente liberato. Resta invece chiusa la palestra Youniverse, che lunedì sera aveva subito gravi danni al tetto: le condizioni meteo non consentono di effettuare le riparazioni necessarie, perciò la ripresa dell’attività slitta a data da destinarsi.

13:32 – L’esito del vertice in Prefettura sui danni del maltempo.

La diretta di IVG.it:

13:31 – Ordinanza sindacale da parte del sindaco di Pietra Ligure Dario Valeriani per l’accensione anticipata impianti termici per 5 ore giornaliere da oggi al 14 novembre.

12:33 – Anche il comune di Loano ha emesso ordinanza per consentire accensione degli impianti di riscaldamento fino ad un massimo di 6 ore al giorno.

12:18 – Prorogata l’allerta meteo, l‘ondata di maltempo prosegue senza sosta su Liguria e savonese. Nessun problema per le scuole essendo domani il 1 novembre e quindi giornata festiva.

11.37 – I sindaci di Albenga e Alassio, considerato l’abbassamento delle temperature, hanno emesso un’ordinanza per anticipare l’accensione del riscaldamento per una durata giornaliera non superiore a 5 ore. L’ordinanza sarà attiva da oggi fino 14 novembre. “Le temperature si sono sensibilmente abbassate – commenta il primo cittadino di Alassio, Marco Melgrati – e più ancora l’umidità di queste giornate sta creando disagi, specie alle fasce più deboli della popolazione. In Comune stamattina ho ricevuto numerose segnalazioni e ho così deciso di procedere con l’ordinanza che sarà diffusa nelle prossime ore”. Dal 15 novembre al 31 marzo, come da normativa, il riscaldamento potrà essere acceso per 10 ore.

11.20 – La situazione sull’Aurelia tra Borgio e Pietra nella diretta video di Federico De Rossi

11.12 – La barca affondata nel porto di Alassio è stata recuperata.

mareggiata porto alassio

11.07 – “La straordinaria ondata di maltempo che ha investito la Liguria e Savona ha arrecato ulteriori danni alle infrastrutture portuali degli scali di Savona e Vado. La nostra preoccupazione riguarda l’operatività di suddetti scali, già messa a dura prova dall’incendio della sede dell’Autorità Portuale e dall’incendio al terminal auto. Questa nuova ondata di maltempo, in aggiunta ai già esistenti problemi infrastrutturali della regione a seguito del tragico evento del crollo del Ponte Morandi, rischia di assestare un duro colpo al sistema portuale, compromettendo per un lungo periodo l’ operatività degli scali savonesi. Per queste ragioni chiediamo ad Autorità Portuale e a tutte le forze politiche di attivarsi affinchè vengano adottate le misure necessarie a ridare la completa agibilità e operatività agli scali portuali”. Lo scrive la segreteria savonese del PD.

11.02A Borgio in via Nazario Sauro alcuni residenti e commercianti sono senza corrente elettrica da questa notte. Chi ha le persiane elettriche è letteralmente prigioniero in casa.

10.41 – In questa diretta video di Daniele Strizioli le operazioni di recupero della barca

10.32 – Ancora interdetto l’accesso al porto di Alassio da passeggiata Cadorna. In porto è affondata una barca, colpita da un’onda fortissima che ha superato il muraglione di contenimento.

porto Alassio mareggiata

10.10 – Riaperta la strada che collega Finale Ligure alla frazione di San Bernardino (clicca qui per l’articolo). Un grosso albero è caduto a terra nel parcheggio dell’Alberghiero di Finale.

albero caduto alberghiero finale

8.13 – Nel pomeriggio attesi vento forte e mare in burrasca. Torna la pioggia, e ora a far paura è l’effetto accumulo: CLICCA QUI PER LE PREVISIONI

Provincia. E’ cominciata a mezzanotte la nuova allerta in provincia di Savona. Sarà per tutto il giorno gialla sul ponente savonese e arancione sul levante e sull’entroterra. Il vento, attenuatosi ieri, oggi tornerà a soffiare con forza, e il mare tornerà a crescere nel pomeriggio facendo temere una nuova mareggiata; a questi due pericoli va sommata la pioggia, che se dovesse cadere eccessivamente copiosa potrebbe peggiorare la situazione nei luoghi in cui si sono registrati danni o cedimenti.

Nel frattempo continuano senza sosta le operazioni per ripristinare i danni degli ultimi due giorni. Nella notte, verso le 3.30, è stata riaperta l’Aurelia al Malpasso: la voragine da oltre 5 metri è stata riempita a tempo di record e il manto stradale ripristinato dai tecnici di Ecogrid, che ha lavorato per conto di Anas. L’Aurelia tra Pietra Ligure e Borgio dovrebbe invece, secondo previsioni, riaprire in serata.

torrente sturla vegetazione e vipera

Nella notte i vigili del fuoco hanno effettuato 28 interventi in tutta la provincia per tetti, cornicioni o alberi pericolanti. Al momento non si registrano episodi critici.

Questa mattina alle 12 il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone incontreranno i sindaci dei comuni del savonese colpiti dal maltempo in Prefettura. A seguire, sopralluogo al porto di Savona, a Laigueglia e ad Alassio.

Aggiornamenti in corso – qui sotto i link alla cronaca di lunedì e martedì

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.