IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, minoranze all’attacco: “Topi in città, ma il Comune fa orecchie da mercante. E i dati sul turismo allarmano” foto

"Manca il collante tra l'amministrazione e le categorie economiche - accusano Pd e LoaNoi - mancano dialogo ed entusiasmo"

Più informazioni su

Loano. “Gli amministratori dovrebbero iniziare a ragionare seriamente sulla politica turistica cittadina, partendo dalla pulizia della città e dall’igiene di Loano e programmando da subito una campagna di derattizzazione”. Lo chiedono a gran voce i consiglieri dei due gruppi di minoranza LoaNoi e Pd/Per sempre per Loano.

Siccardi, Gervasi, Mel, Oliva e Tassara mettono sotto accusa la giunta Pignocca: “Loano, che è una cittadina turistica con notevoli potenzialità, ha incassato dati sconfortanti sul calo delle presenze turistiche e sarebbe necessario affrontare subito il tema e rivedere la politica turistica cittadina ormai allo sbando, testimone di una scarsa progettualità e che troppo poco punta sulla cultura, sul patrimonio storico artistico e sul ricco patrimonio naturale e paesaggistico (vedi outdoor)”.

“Manca il collante tra l’amministrazione e le categorie economiche – attaccano le minoranze – si assiste ad una impietosa carenza di dialogo e di entusiasmo, di partecipazione. Non c’è gioco di squadra nella giunta, tantomeno una visione di lungo respiro. La rievocazione storica recentemente organizzata è stata un esempio di cattiva organizzazione: non è stata adeguatamente pubblicizzata e non è stato coinvolto adeguatamente il tessuto commerciale cittadino, risultando quindi una manifestazione deludente e poco incisiva”.

“Tante lamentele dei cittadini riguardano anche la presenza eccessiva di topi in paese – proseguono ancora i consiglieri – Ma per ora l’amministrazione non riconosce il problema, addirittura ne nega l’esistenza: c’è da chiedersi se considerino il ratto un animale da compagnia, quindi giustamente da adottare! C’è chi segnala il problema, chi presenta reclami, chi porta i topi in Comune… e addirittura ci sono bambini che si fermano negli angoli della strada a giocarci”.

“L’assessore Zunino, interpellata in Consiglio sul problema, ha fatto spallucce minimizzando la questione. Bisognerebbe ricordarle che Pignocca è il sindaco, non il pifferaio magico… Chiederemo quindi un incontro urgente al sindaco – concludono – per conoscere le intenzioni dell’amministrazione e per dare poi ai cittadini delle risposte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.