IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il giovanissimo cantautore savonese Sem aprirà il concerto di Phum Viphurit a La Claque

Si esibirà nell’ambito delle anticipazioni del Goaboa Festival 2019 a Genova

Più informazioni su

Genova. Il 22 di ottobre, a La Claque, in Vico San Donato, nell’ambito delle anticipazioni del Goaboa Festival 2019, il giovane cantautore savonese Sem aprirà all’artista neozelandese Phum Viphurit.

Per Sem e la sua band è una grandissima opportunità visto che il coetaneo, attualmente in tour europeo, rappresenta uno dei punti di riferimento del nuovo panorama musicale che si sta profilando a livello internazionale, grazie ad un sound ricercato ed accattivante.

Nonostante i suoi 20 anni, Sem, alias Samuele Puppo, è da tempo sulla scena musicale. Si avvicina al mondo della musica da piccolissimo appassionandosi alla chitarra.

Dai 9 anni studia regolarmente con chitarristi del panorama blues nazionale e internazionale. Tra questi: Paolo Bonfanti e Dany Franchi. Attualmente studia Chitarra Jazz al Conservatorio Ghedini di Cuneo.

Intorno ai 12 anni inizia a scrivere i propri brani in inglese e ad esibirsi, prima come solista, poi con il trio “Sam and The Band” con il quale realizza l’EP “On my way home”. Tra il 2015 e il 2017 suona ed ottiene riconoscimenti in prestigiosi in Festival quali: Tour Music Fest, Pistoia Blues, Acoustic Guitar Meeting, Arezzo Wave, Collisioni. Dal 2018 inizia a collaborare con Nicola Arecco e in un secondo tempo con il cantautore ligure Zibba, seguendo una strada diversa, con nuove canzoni in italiano.

Il primo singolo di SEM è uscito il 27 luglio 2018 e s’intitola “Anche Se”. In breve tempo il brano ha raggiunto, su Spotify, i 10 mila ascolti. Il secondo singolo: “Altro Pianeta” è uscito il 5 Ottobre 2018.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.