IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il fratello di Luca Catania a due anni dalla scomparsa: “Manchi immensamente” fotogallery video

Il 7 ottobre del 2016 il carabiniere è sparito da Magliolo, la famiglia non perde le speranze di trovarlo: "Preghiamo perché tu stia bene"

Magliolo. “Il ricordo deve essere e sarà sempre vivo. Un altro anno senza di te, uno strazio. Ogni giorno, ogni ora, ogni minuto dal quel 7 ottobre di due anni fa, in questo silenzio assordante, non sei mai solo: tu con noi, noi con te”. Inizia così il messaggio di Danilo Catania, fratello di Luca, il carabiniere di Magliolo scomparso nel nulla da casa nel 2016.

A pochi giorni dal secondo anniversario di quel tragico momento, il fratello del militare, a nome di tutti i famigliari, ha voluto mandare un pensiero a Luca, ovunque lui sia: “Chi ti ha veramente amato, ti ama e ti amerà, chi ti ha veramente voluto bene, te ne vuole, te ne vorrà, chi ti ha veramente rispettato, ti rispetta e ti rispetterà. Sempre, senza mai giudicarti! Manchi immensamente a me e a noi, i tuoi cari, cresciuti insieme giorno dopo giorno in un caloroso amore che continua a scaldare i nostri cuori nonostante tu sia lontano dai nostri occhi gonfi di lacrime. Manchi tanto a chi ha avuto la fortuna di conoscerti ed apprezzare la persona che sei, i tuoi amici, colleghi, conoscenti.. Tutti, ovunque tu sia Luca, preghiamo per saperti vivo e in buone condizioni di salute, l’unica cosa che conta! Che le nostre preghiere ti avvolgano in un grande, stretto e caloroso abbraccio e ti diano tanta forza per supportare questo immenso dolore che condividiamo insieme, giorno dopo giorno”.

“Ci pieghiamo, ma non ci spezziamo, finché c’è vita c’è speranza e la nostra vita la passeremo ad aspettarti, fino alla fine. Voglio e vogliamo solo e soltanto te, abbracciarti forte forte, sentire la tua voce, affrontare la vita di tutti i giorni sapendoti fisicamente vicino. Un giorno ci ritroveremo stanne certo, Con infinito amore, il tuo fratellino Danilo e i tuoi cari” conclude il messaggio.

Luca Catania, 48 anni, è scomparso da Magliolo il 7 ottobre del 2016, senza lasciare alcuna traccia. Secondo quanto accertato dall’indagine (era stato aperto un fascicolo contro ignoti per sequestro di persona), il carabiniere, dopo aver mentito alla moglie (a cui aveva detto di dover andare ad un corso per lavoro) e in caserma (dove aveva sostenuto di essere ammalato), era uscito di casa a piedi e con la pistola d’ordinanza, ma senza portare con sé documenti, soldi e il suo marsupio con tutti gli effetti personali, mentre il suo cellulare era stato resettato completamente; inoltre, non aveva lasciato alcun messaggio ai familiari o ai colleghi.

Una delle immagini durante le ricerche:

Carabiniere scomparso da casa a Magliolo: le ricerche

Anche la trasmissione “Chi l’ha visto?” in questi anni si è occupata più volte del caso del carabiniere scomparso, ma non è mai arrivata nessuna segnalazione. Chi lo avesse avvistato o può fornire notizie utili al suo ritrovamento é pregato do contattare i Carabinieri (112) o il 3402434472

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.