IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Fuori Onda”, ecco il primo trailer ufficiale del docufilm sulla storia degli ex cantieri di Pietra foto

Insieme alla pellicola, in uscita a dicembre, anche una mostra, un libro e un DVD

Pietra Ligure. Il docufilm che racconta 100 anni di cronache degli ex cantieri navali di Pietra Ligure è quasi pronto a “salpare” e si mostra nell’attesa – in anteprima esclusiva per IVG.itnel primo trailer ufficiale.

Fuori Onda Film Pietra Ligure

Da un’idea di Massimo Ciricillo e Max Tomasinelli, “Fuori Onda” racconta un importante pezzo di storia che ha reso grande ed orgogliosa un’intera città. Gli ex cantieri navali di Pietra Ligure, infatti, rivivono all’interno dell’opera cinematografica attraverso le testimonianze di chi visse e respirò a pieno l’aria “du ciantè”, ma anche grazie alle tante immagini di repertorio di quell’epoca e alle ricostruzioni recitate.

Oltre ad aver assistito alle riprese di alcune scene del film, che vede tra i suoi protagonisti la storica voce di RMC Maurizio di Maggio, nei mesi scorsi il nostro giornale ha intervistato anche Nicoletta Polledro, regista della pellicola. Il docufilm, inoltre, può vantare altre eccellenti collaborazioni, come quelle di Francesco Scarrone (sceneggiatore) e di Remo Anzovino (celebre musicista e compositore).

Oggi, dopo anni di lavoro, “Fuori Onda” è pronto. Il film è in studio di montaggio per le ultime rifiniture e verrà presentato ufficialmente il prossimo primo dicembre al cinema teatro comunale di Pietra Ligure. L’uscita della pellicola sarà accompagnata da un libro fotografico, un dvd e una mostra. Nel libro, in particolare, saranno contenute le immagini storiche ed attuali dei cantieri navali ed alcuni scatti del backstage del film. La mostra, che verrà esposta dal 2 al 30 aprile 2019 a Pietra Ligure, consisterà in un percorso multisensoriale composto da fotografie, installazioni video, effetti sonori e profumi. L’esposizione sarà replicata anche dal 5 maggio al 28 giugno 2019, a Genova, presso il “Museoteatro della Commenda” in concomitanza con il “Festival del mare”. 

Il progetto “Fuori Onda”, quindi, è molto di più di un semplice docufilm. A partire dal prossimo 15 ottobre, in collaborazione con le associazioni dei ristoratori e commercianti pietresi, alcune attività commerciali esporranno nelle loro vetrine una foto dei titolari vestiti con la tipica divisa da cantiere. Le immagini, racchiuse all’interno di cornici realizzate con ferro riciclato, vogliono rappresentare non solo un veicolo promozionale per il film, ma simboleggiano anche il sentimento di unione e di appartenenza ad una storia importante condiviso da tutta la comunità pietrese.

Per sostenere la produzione del film, nato anche grazie al contributo del Comune di Pietra Ligure e Regione Liguria, da qualche mese è attiva una campagna di crowdfunding (cliccate QUI per visualizzarla sulla piattaforma “Produzioni dal basso”). Inoltre, per chi volesse donare il proprio contributo senza l’ausilio del web, l’organizzazione di Fuori Onda ha previsto 5 punti di raccolta per le vie di Pietra Ligure: Panificio eredi Tortarolo in via Ugo Foscolo 83, La Folie abbigliamento in via G. Matteotti 83, elettrodomestici e casalinghi Taggiasco in via Garibaldi, Immobiliare La Pietra in viale della Repubblica 177 e Studio Fontana amministrazioni condominiali in corso Italia 44.

L’uscita ufficiale del film, come detto, è prevista per sabato 1 dicembre alle ore 21 presso il cinema teatro comunale di Pietra Ligure. La pellicola, inoltre, verrà riproposta nella stessa location anche domenica 2 alle ore 18 e lunedì 3. Per quest’ultima data, in particolare, è prevista una prima riproduzione al mattino per i ragazzi delle scuole ed un’altra aperta al pubblico in serata alle ore 21.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.