IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fondazione Edoardo Garrone, al via la seconda edizione del bando “Fundraising Coaching Plus” foto

Aperte le selezioni per offrire alle piccole organizzazioni nonprofit della Liguria un percorso di alta formazione e consulenza in tema di raccolta fondi

Più informazioni su

Liguria. Sostenere la crescita delle piccole organizzazioni nonprofit del territorio offrendo alta formazione e consulenza in tema di raccolta fondi: è questo l’obiettivo del progetto “Fundraising Coaching Plus”, promosso per il secondo anno da Fondazione Edoardo Garrone, in collaborazione con Philantropy Centro Studi e il Master Universitario in “Fundraising per il Nonprofit e gli Enti pubblici” dell’Università di Bologna.

L’edizione 2019 del bando è dedicata, in particolare, alle organizzazioni nonprofit di tutta la Liguria che si dimostrino particolarmente motivate a investire per dotarsi di una figura professionale specializzata nell’attività di fundraising, con l’obiettivo di attivare e sviluppare un piano di raccolta fondi strutturato ed efficace.

Per questo, per le due organizzazioni che saranno selezionate, Fondazione Edoardo Garrone finanzierà la partecipazione di una risorsa individuata ad hoc al Master Universitario “Fundraising per il non profit e gli Enti pubblici” dell’Università di Bologna e offrirà un percorso di consulenza della durata di 12 mesi sotto la guida di Philanthropy Centro Studi, coordinato dal prof. Valerio Melandri, docente di Principi e Tecniche di Fundraising presso l’Università di Bologna e visiting professor alla Columbia University – New York. Infine, Fondazione Edoardo Garrone sosterrà l’attività dei fundraiser all’interno dell’organizzazione di riferimento con un contributo pari alla metà della retribuzione per lo svolgimento di un tirocinio annuale.

“Quando abbiamo intrapreso questo progetto, esattamente un anno fa, eravamo consapevoli che il percorso sarebbe stato impegnativo, per noi come per le due organizzazioni selezionate tra le oltre 40 che hanno presentato la propria candidatura – ha commentato Alessandro Garrone, presidente della Fondazione Edoardo Garrone – È indispensabile aprirsi a un vero e proprio cambiamento culturale, che riconosca a pieno titolo la professionalità e gli investimenti necessari per realizzare un’attività di fundraising strutturata e continuativa che possa davvero creare valore e sviluppo per l’organizzazione. In questa logica, sulla base dell’esperienza della prima edizione, proponiamo quest’anno un bando rinnovato e ancora più focalizzato sull’alta formazione professionale”.

“Penso che il programma Fundraising Coaching Plus sia il programma di formazione e inserimento più completo e moderno alla professione di fundraiser che io abbia mai visto. Non si tratta di un mero finanziamento e nemmeno solo di un aiuto “esterno” all’organizzazione – ha commentato il professor Valerio Melandri – Si tratta di formare in modo professionale due fundraiser e allo stesso tempo contribuire economicamente per inserirli e farli “camminare” dentro la nonprofit scelta. Un programma completo, con una formazione professionale pratica, un contributo per avviare al lavoro il fundraiser e una supervisione/consulenza che aiuta a fare tutti i passi necessari per diventare produttivi nel giro di un anno. Un programma utile e con obiettivi realistici, che è già fonte di ispirazione per altre realtà sul territorio nazionale”.

Per approfondire i temi della professione del fundraiser e della raccolta fondi, lunedì 22 ottobre alle 14.30 presso la sede di Fondazione Edoardo Garrone in Via San Luca 2 a Genova – il prof. Valerio Melandri terrà una lezione aperta al pubblico dal titolo “Diventerò fundraiser!”. Per candidarsi al bando – scaricabile online al sito www.fondazionegarrone.it – c’è tempo fino a venerdì 9 novembre 2018.

A vincere la prima edizione di Fundraising Coaching Plus, rivolta alle piccole onlus della Città Metropolitana di Genova, sono state ABEO Liguria onlus (associazione che si occupa di dare ospitalità e sostegno alle famiglie dei bambini affetti da patologie onco-ematologiche in cura presso l’ospedale Gaslini di Genova) e l’associazione culturale Teatro Necessario onlus che, all’interno della casa circondariale di Genova Marassi, utilizza il teatro come strumento di integrazione e di riabilitazione socio lavorativa dei detenuti.

“Grazie ai continui stimoli che ci hanno offerto la Fondazione Edoardo Garrone e il professor Melandri, attraverso il percorso Fundraising Coaching Plus abbiamo maturato la consapevolezza che una figura professionale con competenze specifiche nella raccolta fondi all’interno dell’organizzazione è indispensabile per crescere”, ha commentato Simona Traspedini, presidente ABEO Liguria Onlus.

“Bisogna imparare a chiedere e a coltivare il donatore – ha concluso Mireya Carmen Cannata, presidente dell’associazione culturale Teatro Necessario Onlus – Per noi Fundraising Coaching Plus ha rappresentato l’inizio di un cambiamento organizzativo e di mentalità e siamo sempre più convinti che dotarsi di un fundraiser professionista sia indispensabile per proiettare le organizzazioni nonprofit verso il proprio futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.