IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, concluso il Flow Outdoor Festival: quattro giorni di sport e attività all’aria aperta fotogallery

Un format di evento unico con ampio margine di crescita grazie alla collaborazione tra le manifestazioni Finale For Nepal e il Bluegrass FinalEnduro powered by Sram

Finale Ligure. Si è conclusa con successo la terza edizione del Flow Outdoor Festival by Vibram, la manifestazione che racchiude l’intero panorama e offerta sportiva di Finale Ligure e più in generale dell’intero Finalese.

Il suono delle biciclette mentre i biker pedalano fra i carruggi; la magnesite tra le mani degli arrampicatori; i sorrisi di chi si diverte praticando il proprio sport; il tifo e gli applausi degli spettatori che hanno assistito alle competizioni; sono tantissimi i momenti e le sensazioni che ogni visitatore potrà scegliere per raccontare il lungo weekend vissuto al Flow Outdoor Festival by Vibram 2018.

Quattro giornate durante le quali il Finalese e la sua comunità ha accolto appassionati, sportivi, pubblico ed atleti per far vivere loro un’esperienza outdoor da veri protagonisti. Come? Partecipando in prima persona alle oltre 25 attività in programma e alle numerose gare tra mountain bike, arrampicata e trail running, dislocate in un contesto paesaggistico naturale straordinario fatto di pareti di roccia, mare, costa, entroterra, sentieri per la mountain bike e trail.

Ben novanta le aziende presenti nelle grandi aree expo di Finalmarina e Finalborgo che hanno potuto entrare in contatto diretto con il proprio pubblico e i media in un contesto assolutamente stimolante ed energetico.

Il grande pubblico di Flow ha potuto assistere oggi a Finale Ligure ad alcuni show sportivi di primissimo piano internazionale. Al FinalEnduro, dopo otto gare in giro per il mondo, è stato incoronato il nuovo campione della serie mondiale di Enduro World Series 2018, l’australiano Sam Hill e al contempo nella splendida cornice di uno dei borghi più belli d’Italia, Finalborgo, migliaia di persone hanno acclamato alcuni tra i più forti arrampicatori italiani ed internazionali.

Che si tratti di competere ai massimi livelli, contribuire ad importanti progetti di solidarietà come quelli portati avanti da Finale For Nepal o semplicemente vivere un weekend all’insegna dell’outdoor in compagnia di professionisti e sportivi di fama internazionale, Flow by Vibram è l’evento da non perdere nei prossimi anni. Bambini, adulti, famiglie, amici, il numero delle persone che si sono fatte avanti prenotando attività e partecipando alle iniziative in programma è in decisa crescita e questo ha contribuito al clima di festa e divertimento che si è respirato in questi giorni.

Ugo Frascherelli, sindaco di Finale Ligure, afferma: “Manifestazioni come questa mettono in luce la capacità organizzativa dei gruppi di lavoro e la disponibilità della comunità di prendere parte, anche grazie ai gruppi di volontari, alla riuscita di un progetto comune”.

I vicoli, il borgo, le spiagge e l’entroterra sono stati scenario di condivisione di un evento irripetibile altrove per la peculiarità naturale che rende unico il territorio di Finale.

Carlo Mamberto, presidente dell’associazione Finale For Nepal, dice: “Questa edizione di Finale For Nepal ha fatto registrare diversi record di iscritti alle gare e partecipazione di pubblico. E’ un risultato che riempie di gioia tutta l’organizzazione e che ci carica per continuare a portare avanti i nostri progetti di solidarietà verso il Nepal”.

Dal 27 al 30 settembre il Finalese, attraverso Flow by Vibram, ha ricordato a tutti le sue potenzialità ed il valore di un territorio naturalmente vocato per l’outdoor. In attesa della prossima edizione di Flow by Vibram, Finale Ligure aspetta tutti gli sportivi per vivere un’esperienza da protagonista 365 giorni all’anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.