IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Pietra Ligure alla Calabria, 1.400 chilometri di corsa: Beppe Squillace è pronto

Sabato Lo Chef che corre partirà verso la sua terra d'origine: chi vorrà potrà accompagnarlo per un tratto

Pietra Ligure. Sabato 13 ottobre, con partenza alle ore 7 dai Bagni Giardino di Pietra Ligure, Beppe Squillace, per tutti Lo Chef che corre, maratoneta e cuoco, partirà per un’impresa a dir poco suggestiva: percorrere di corsa circa 1.400 chilometri fino a Squillace, in provincia di Catanzaro, in Calabria.

Da Squillace a Squillace, quindi, attraversando tutto la Penisola e lungo il tragitto, fin dalla partenza, chi vorrà seguire, correre, tifare, accogliere Beppe e Gino (il suo compagno di viaggio che lo seguirà in bicicletta) potrà farlo, sarà un po’ come condividere tutti insieme un lungo viaggio, ognuno con i chilometri che vorrà correre in compagnia di Beppe.

Beppe, tesserato per l’Asd RunRivieraRun per il running e Bergteam per il trail, dopo gli 840 chilometri del Cammino di Santiago in 15 giorni nel novembre 2017, è pronto a regalarsi un’altra prova e lo farà in umiltà, come si confà al personaggio, che macina chilometri ed ha sempre un sorriso da regalare a tutti.

Ormai sui social la maglietta ideata per l’evento e la consegna a tutti coloro che hanno appoggiato questa singolare iniziativa, sta spopolando, così come si stanno preparando gli abitanti di Squillace a riceverlo con tutti gli onori, come un bellissimo trait d’union tra due regioni, la Liguria e la Calabria, così distanti da un punto di vista dei chilometri, ma così vicine attraverso questo atleta, Giuseppe Squillace di Pietra Ligure, di origini calabresi, che, con la sua passione per la corsa e la naturale propensione a coinvolgere la gente, segnerà una delle pagine più belle della giovane società Asd RunRivieraRun.

Beppe Squillace sarà anche, lungo il percorso, il testimonial della prossima Liguria Marathon del 18 novembre, la Maratona del Mare che, idealmente, unirà due coste e due regioni tra le più belle d’Italia.

Beppe aspetta tutti il 13 ottobre alle ore 7 e sarà in collegamento tutti i giorni sulla sua pagina Facebook. La strada è lunga, ma la fatica si sente di meno se si corre insieme.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.