IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cultura, arte, sport e spettacoli: un fine settimana pieno di grandi eventi nel Savonese

Giornate d'Autunno del FAI a Savona e Albenga. Laigueglia si tinge di rosa

Provincia. Saranno cultura e bellezza a dirci come trascorrere questo fine settimana. La prima con le Giornate FAI d’Autunno, che nelle due principali città del “vicino” ponente ligure, Savona e Albenga, permetteranno ai “provetti esploratori” di visitare e scoprire angoli e siti normalmente inaccessibili al pubblico durante il resto dell’anno. La seconda sarà invece la forza delle tantissime donne, giovani e adulte, che per ben tre giorni abiteranno quel “gioiellino” di borgo marinaro qual è Laigueglia, dove il weekend sarà completamente “in rosa”.

Ma in questi giorni di metà ottobre non vogliamo farci mancare nulla. Ecco allora che lo sport continua ad essere preponderante a Celle Ligure, dove si svolgerà l’Incontro dell’Amicizia, attesissima gara di atletica leggera a cui concorreranno anche associazioni sportive straniere. Nell’outdoor proseguono le giravolte in aria degli aquiloni, stavolta a Spotorno. Torna in scena il teatro, in particolare quello delle Udienze di Finalborgo con lo spettacolo “La fine del mondo” degli allievi dell’associazione Baba Jaga. Dopo una breve pausa risuonano di nuovo le note musicali a Loano con il concerto dell’ensemble Orion.

Il fine settimana in provincia continua dunque ad essere felicemente “variopinto”. Questi ivi elencati sono però solo una parte del ricco calendario di iniziative in riviera e nell’entroterra, che vi propone la nostra consueta agenda IVG Eventi.

GIORNATE FAI D\'AUTUNNO - IL CARCERE SANT\'AGOSTINO DI SAVONA

Savona. Sabato 13 e domenica 14 ottobre l’ex Carcere Sant’Agostino aprirà per la prima volta e in via eccezionale al pubblico con una serie di visite guidate all’interno della struttura penitenziaria ormai in disuso, alla scoperta dei suoi sette secoli di storia. Questo grazie alla collaborazione con il Gruppo FAI Giovani, al patrocinio del Comune e della Società Savonese di Storia Patria e alla disponibilità e collaborazione dell’Agenzia del Demanio – Direzione Regionale Liguria, che ha dato via libera all’evento.

Sono previste visite accompagnate dalle 10 alle 17 (ultimo ingresso alle ore 16:30). Per i soli iscritti FAI sarà possibile visitare la zona dell’isolamento e la cella dove, secondo la tradizione, fu imprigionato Sandro Pertini situata nella zona più antica dell’edificio.

GIORNATE FAI D\'AUTUNNO - IL CARCERE SANT\'AGOSTINO DI SAVONA

Tra le attività messe in campo dal FAI anche il trekking urbano lungo le antiche mura di Savona, con partenza dal carcere Sant’Agostino alle ore 10:30, 12 e 14:30. Ancora nella metà dell’Ottocento, prima della costruzione del nuovo centro della città era facile vedere e ripercorrere l’antica cinta muraria di Savona. Ad oggi sono ancora tangibili i resti e gli effetti della loro secolare presenza sul tessuto della città.

Si parte dalle ultime vestigia rimaste, a ridosso dal carcere, per seguirle virtualmente lungo U fossu (l’attuale piazza Diaz), per poi scendere lungo corso Italia, che in parte ripercorre l’antica passeggiata delle Lizie, il fossato che proteggeva le mura lungo il confine est della città, osservando i punti da dove partivano le antiche vie per Genova, Torino e per Nizza, per arrivare davanti al Priamar e osservare il vecchio tessuto cittadino, fino all’unica torre rimasta, la Torre della Quarda o Torretta, sopravvissuta alla distruzione del 1527 ad opera dei genovesi. Poco più avanti sorgeva la porta di sant’Erasmo per poi passare all’esterno delle mura, dove una volta sorgeva il castello dello Sperone, e infine risalire vico dei Pico, l’unica via superstite dell’antica collina degli stovigliai, rimossa per permettere la costruzione di via Paleocapa.

Sarà possibile visitare la sede dell’ANMI Gruppo Vanni Folco, situata al piano terra della Torretta. Tra gli eventi collaterali, all’interno del carcere sarà allestita la mostra fotografica “Zona d’ombra” a cura degli studenti del corso di laurea in scienze della Comunicazione e Digital Humanities; l’assistenza alla proiezione di immagini e video sarà a cura dell’associazione Varagine.

Durante la Giornata FAI d’Autunno all’ingresso di ogni luogo verrà richiesto un contributo facoltativo per sostenere la fondazione.

Giornate FAI d’Autunno al Carcere Sant’Agostino

albenga

Albenga. Il Gruppo FAI Giovani Albenga – Alassio per questa edizione delle Giornate d’Autunno curerà l’itinerario “L’acqua alle radici di Albenga”, che prevede l’apertura di nove beni tra cui la necropoli romana di viale Pontelungo e le cripte San Michele Arcangelo e Santa Maria in Fontibus, mai aperte al pubblico.

I ragazzi aspettano i visitatori sabato 13 e domenica 14 ottobre per passare assieme due giorni unici alla scoperta di Albenga. “Se pensavate di sapere tutto sulla città ingauna venite a scoprire con noi un percorso unico sul tema dell’acqua che tanto ha caratterizzato la storia delle città. Le visite saranno aperte a tutti i visitatori. Essi potranno accedervi lasciando un contributo minimo di 3 euro in almeno uno dei beni”, spiegano gli organizzatori.

albenga

Per scoprire tutte le aperture, orari, indirizzi e informazioni visitate le pagine Facebook e Instagram del Gruppo FAI Giovani – Albenga Alassio, i siti internet www.fondoambiente.it e www.giornatefai.it oppure inviate una e-mail a albenga@faigiovani.fondoambiente.it.

Solo per questi due giorni gli iscritti FAI potranno usufruire di una riduzione sull’ingresso del Battistero e del Museo Diocesano: infatti sarà di 3 € per il solo battistero e 4 € per la visita in Battistero e Museo. Per informazioni e orari di visita nel resto dell’anno, consultare il sito www.diocesidialbengaimperia.it nella sezione Museo Diocesano.

Giornate FAI d’Autunno – Alla scoperta di beni mai aperti al pubblico

Incontro dell'Amicizia

Celle Ligure. Giunge alla 24esima edizione l’Incontro dell’Amicizia, manifestazione intersociale di atletica leggera a carattere internazionale, che si terrà sabato 13 ottobre al Centro Sportivo Comunale “Giuseppe Olmo-Pino Ferro”. L’organizzazione, promossa da Centro Atletica Celle Ligure, Atletica Varazze e Atletica Arcobaleno Savona con il supporto di diverse altre realtà sportive e di volontariato sociale sia locali che extraregionale, gode del patrocinio dei Comuni di Celle Ligure e Varazze.

Nata nell’ormai lontano 1995 partendo dai rapporti di collaborazione tra gli organizzatori dei meeting internazionali di Palafrugell, Ginevra e Celle Ligure si è via via sviluppata nel corso degli anni anche con l’inserimento di altre formazioni (in epoca recente i francesi del Comitè de Savoie, quest’anno purtroppo impossibilitati a partecipare).

Presenti in questa occasione i catalani del CA Palafrugell-JA Sabadell, gli elvetici del CA Bernex/Confignon a confrontarsi con i padroni di casa che, in formazione allargata “Atletica Arcobaleno Plus” raggruppano i rappresentanti di varie realtà atletiche collegate al Centro Atletica Celle Ligure e all’Atletica Arcobaleno. La manifestazione è comunque con formula “open” per quanto concerne le gare di corsa e marcia e, grazie a questa opzione, saranno presumibilmente oltre 300 gli atleti ed atlete in gara per questa bella occasione di sport e incontro.

Incontro dell'Amicizia

Programma

Ritrovo giurie e concorrenti: ore 14.00
Chiusura conferma iscrizioni: ore 14.30
Inizio gare: ore 15.00

Partecipano al triangolare:
• Girona Costa Brava – C.A. Palafrugell (Spagna)
• C.A. Bernex – Confignon (Svizzera)
• Atletica Arcobaleno Plus (Italia) *
*La formazione dell’Atletica Arcobaleno Plus sarà composta da atleti ed atlete delle Società che da anni partecipano al progetto “Incontro dell’Amicizia”.

Possono partecipare inoltre, nelle sole specialità di corsa, anche atleti/e di altre società italiane, regolarmente tesserati alla FIDAL per l’anno 2018.

Programma gare del 24° Incontro dell’Amicizia (Triangolare riservato alle Delegazioni partecipanti):
Categorie maschili e femminili C/A/J/P/S:
80-150-300-600-200 HS-2.000-Marcia 3 Km-alto-lungo-peso-vortex-staffetta 100+200+300+400
Programma gare di contorno ‘open’ (Per atleti/e di altre società)
C-A-J-P-S M/F: 80-150-300-600-200 HS-2.000-Marcia 3 Km-staffetta 100+200+300+400
Iscrizioni: online/Sigma-Fidal entro le ore 20.00 di giovedì 11 ottobre 2018.

È prevista una quota di partecipazione fissata in € 2 per ciascuna gara (esclusa la staffetta), per gli atleti delle società non inserite nel quadrangolare- Gli atleti e le atlete possono prendere parte a due gare oltre eventualmente alla staffetta.

Premi. Saranno premiati i primi tre Atleti ed Atlete classificati in ogni gara: eventuali altri premi per Atleti e Società saranno comunicati prima dell’inizio della manifestazione.

24° Incontro dell’Amicizia

Finale palazzo Tribunale

Finale Ligure. Sabato 13 ottobre alle ore 21 si darà il via alla stagione teatrale 2018 – 2019 del Teatro delle Udienze di Finalborgo, organizzata dall’Associazione Culturale Baba Jaga, con direttori artistici Maria Grazia Pavanello e Chiara Tessiore e promossa dal Comune di Finale Ligure.

Si debutterà con “La fine del mondo”, spettacolo conclusivo del laboratorio teatrale adulti dell’anno 2017 – 2018 sotto la regia di Chiara Tessiore, con Chiara Tessiore, Franco Barone, Nereo Camuzzini, Francesca Nodari, Gianluca Pallomo, Ilaria Persico, Cristina Pirolli, Alberta Pollero, Maurizio Ravera, Rebecca Zuccotti.

L’armonia celeste è scossa da un grave problema che affligge la Terra: dei fastidiosi pidocchi chiamati “uomini” la stanno pian piano uccidendo. Per ristabilire l’equilibrio nell’Universo il Sole e gli altri pianeti decidono di liberare il pianeta infetto, lanciandole contro una cometa . Come reagiranno gli uomini alla notizia che stanno per essere annientati? Come si prepareranno alla “fine del mondo”?

“La fine del mondo” – Spettacolo d’apertura di stagione al Teatro delle Udienze

Week-end Rosa a Laigueglia

Da venerdì 12 a domenica 14 ottobre Laigueglia presta tutta la sua attenzione al mondo femminile: il borgo ospita infatti la sesta edizione del “Week-end Rosa Laigueglia”, iniziativa promossa dalla Rete d’Imprese QuiLaigueglia e patrocinata dal Comune. “Restando in linea con la nostra filosofia di ‘condividere’ le bellezze naturali, culturali ed enogastronomiche del nostro borgo l’evento propone una serie di iniziative, con le donne quali soggetti attivi e passivi”, spiegano gli organizzatori.

Grazie alla collaborazione di varie associazioni locali, nelle piazze del centro storico di Laigueglia, sulla sua spiaggia e il suo mare, nei dintorni della Baia del Sole, verranno organizzate attività sportive riservate al mondo femminile quali camminate in acqua o pagaiate in kayak, incontri di yoga sul molo o momenti fitness in piazza. E ancora il torneo di tennis sui campi dell’Esperia (nella vicina Andora) o di tennistavolo in piazza Libertà, la “Stralaigueglia” a piedi o la “Laigueglia in Rosa” in bici. Insomma decine e decine di iniziative nelle quali ragazze e donne potranno farsi protagoniste attive del fine settimana.

“Contemporaneamente saremo lieti di proporre loro momenti di relax con le ‘Coccole in riva al mare’ o di musica e comicità in piazza Cavour, dove potremo brindare offrendo a tutte un piccolo aperitivo. Al termine un momento conviviale, nel primo pomeriggio di domenica, per le premiazioni conclusive”, aggiungono gli organizzatori.

Week-end Rosa a Laigueglia

La domenica mattina anche il Comune di Laigueglia, uno dei Borghi più Belli d’Italia, colorerà di rosa la partecipazione all’iniziativa a carattere nazionale de “La Domenica nel Borgo”, offrendo una visita al borgo, curata dalle alunne della scuola secondaria di primo grado “G.B. Libero Badarò”, che saranno “Ciceroni per un giorno”.

Come da tradizione un occhio particolare sarà rivolto alle donne con situazioni familiari problematiche: il ricavato delle iniziative e le offerte che arriveranno saranno devolute allo Sportello Antiviolenza “Artemisia Gentileschi”, che sin dalla prima edizione si è prodigato per l’evento con iniziative d’effetto (ad esempio le “scarpette rosse” sul molo) e momenti teatrali particolari, a testimonianza della sua quotidiana attività in favore delle donne.

WEEKEND ROSA

PROGRAMMA

Venerdì 12 ottobre

DOPPIO ROSA
Torneo di Tennis : Doppio ad estrazione riservato alle sole donne
Promozione Lezioni Tennis – c/o Esperia Tennis Andora
Info: 3913528989

ore 8:30 – FRENCH WATER WALKING
Camminata in acqua con tecnica Longue Cote : sul fondo sabbioso della Baia del Sole, proverete il migliore ambiente che sia possibile trovare in Liguria
Partenza: spiaggia a levante del Molo centrale
Info: Eliana 3289569178

ORE 21.00 – DEGUSTAZIONE DI ROSE’
presso Pacan Ristorante Pizzeria
presentazione a cura della Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori (F.I.S.A.R.)

Sabato 13 ottobre

DOPPIO ROSA
c/o Esperia Tennis Andora – Info : 3913528989

ESCURSIONI IN CATAMARANO
sulle ali del vento nella Baia del Sole con Massi al timone
Info: Le Palme Beach / Massimiliano 3384625180

ore 8:30 FRENCH WATER WALKING
Partenza: spiaggia a levante del Molo centrale – Info: Eliana 3289569178

dalle ore 09:00 COCCOLE IN RIVA AL MARE
Bagni Molo – Con le estetiste di Laigueglia e le allieve dell’ODPF Istituto Santachiara di Voghera per momenti di relax e massaggi a pochi passi dal mare
Info e prenotazioni: La Crisalide 0182690206 – Astrid 0182699077 – Nella 3208250077

ore 9:30 INCONTRI IN YOGA
a cura di Essere Yoga Benessere – Molo Centrale
Info: 3387397108

ore 11:00 FITNESS TIME
Piazza Marconi – un momento dedicato al fitness, con gli istruttori qualificati della Polisportiva Laigueglia

dalle 14:30 PIAZZA CAVOUR TUTTA ROSA
con musica e coordinamento di DJ Tex

ore 14:45 STRALAIGUEGLIA IN ROSA
Partenza e arrivo in Piazza Cavour – La passeggiata, anche a passo nordic, e/o corsa non competitiva
nel centro storico e sulla spiaggia di Laigueglia – Info: Antonio

ore 16:00 DANZA DEL VENTRE – Piazza Cavour
Stage e piccolo saggio a cura della maestra Marcella
Info: Alessandra 3346543335

dalle ore 18:00 APERITIVO ROSA – Piazza Cavour
Il brindisi alle donne con le partecipanti al Week-End rosa

ore 18:30 EVA, DIARIO DI UNA COSTOLA
Piazza Cavour: direttamente da Zelig Off, Colorado Café eccetereccetara… la comicità esilarante di Rita Pelusio, per capire le donne sin dall’origine, per un estratto dalla sua opera teatrale.

DANCE & DINING HOURS con DJ-Tex alla consolle

Domenica 14 ottobre

DOPPIO ROSA
c/o Esperia Tennis Andora – Info : 3913528989

ore 7:00 NELL’ALBA IN KAYAK
Con partenza dalla Spiaggia di Mestei & Segnue, alla base del Molo centrale
Info: Massimo 3409529097

ore 8:30 FRENCH WATER WALKING
Partenza: spiaggia a levante del Molo centrale
Info: Eliana 3289569178

ore 09:00 LAIGUEGLIA IN ROSA
da Corso Badarò – pedalata con tratti cronometrati riservata alle donne organizzata dal G.S. Alpi
Info: www.gsalpi.it

dalle ore 09:00 COCCOLE IN RIVA AL MARE

ore 9:30 INCONTRI IN YOGA
a cura di Essere Yoga Benessere – Molo Centrale
Info: 3387397108

dalle ore 10.30 PINK-PONG
Piazza Libertà: Torneo esibizione di Tennis Tavolo femminile Info: Armando 333 334 65 09

ore 10:30 – CICERONI PER UN GIORNO
con partenza dal Bastione, nell’ambito de “La Domenica del Borgo, nei Borghi più Belli d’Italia”, il Comune di Laigueglia propone la “Visita al Borgo di Laigueglia”, sotto al guida delle Alunne della Scuola Secondaria “G.B. Badarò” – Visita gratuita

ore 11:00 FITNESS TIME
Piazza Marconi – Un momento dedicato al fitness, con gli istruttori qualificati della Polisportiva Laigueglia

ore 13:00 LAIGUEGLIA “Pink Pasta Party”
Piazza Cavour – Tutte insieme per le premiazioni e per i premi a sorteggio

Week-end Rosa Laigueglia – Tre giorni per le donne

Associazione Musicale Loanese - Soirèes Musicales - Concerto Ensemble Orion

Loano. Dopo un breve periodo di sosta riprendono i consueti appuntamenti serali con l’Associazione Musicale Loanese dal titolo “Soirées Musicales”! Sabato 13 ottobre apre la stagione all’Oratorio San Giovanni Battista in via Boragine un evento eccezionale con l’esibizione di un gruppo straordinario sia nella bravura che nella composizione dell’organico strumentale.

L’ensemble Orion è un famoso gruppo francese di ottoni composto da sette corni e un basso tuba, magistralmente diretto dal maestro loanese Valerio Civano, trombonista, docente e direttore d’orchestra. Una serata da non farsi sfuggire!

“Soirées Musicales” – Concerto dell’ensemble Orion

One Sky One World 2018 2018 Spotorno

Gli aquiloni di “One Sky One World 2018” saranno a Spotorno sabato 13 e domenica 14 ottobre in contemporanea con altri 354 luoghi del mondo per l’iniziativa “The Wind knows No Borders – Il vento non conosce confini”. Dopo le acque agitate dalla marea di nuotatori di “Swim the Island” Spotorno attende dunque un colorato fine settimana all’insegna degli aquiloni. Il 30 Kite club porta per la prima volta a Spotorno la manifestazione internazionale per la pace One Sky One World, che si celebra proprio nel mese di ottobre.

Questo evento è nato nel 1985 e ha luogo anche in Liguria dal 2001, in contemporanea con centinaia di siti al mondo (erano 354 nel 2017), con cinque edizioni a Pegli e ben dodici a Savona. È quindi la bella spiaggia di Spotorno ad accogliere la 18esima edizione di questo pacifico e variopinto evento.

A partire dalle 10 di sabato 13 ottobre i migliori aquilonisti italiani, (ed alcuni dalla Francia e dalla Svizzera) sono pronti a far volare le proprie creazioni in nome della pace tra gli esseri umani di ogni nazionalità e della equa condivisione delle risorse terrestri: “Un solo cielo, un solo mondo per tutti”. Lo stesso cielo che vedrà ovunque bimbi e famiglie sorridenti e con il naso all’insù ad ammirare opere d’arte volanti di ogni forma e colore. Sulla spiaggia davanti al lungomare Kennedy si terranno le classiche battaglie di rokkaku, il lancio di caramelle dagli aquiloni, i balletti a tempo di musica, i video e le foto dagli aquiloni, sino alle 18 di domenica 14 ottobre.

I bambini potranno anche costruire il proprio aquilone nei laboratori tenuti come di consueto da Emergency, ad offerta libera, sulla piazza della Vittoria, (dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 di sabato e domenica).

Ricorre purtroppo il secondo mese dal tragico crollo del ponte Morandi di Genova e gli aquilonisti dedicheranno un minuto di volo silenzioso alle 11:36: un “ponte” di aquiloni, con un “balletto” nel cielo, per far sentire la nostra vicinanza alle famiglie delle vittime e ai Genovesi tutti.

Appuntamento quindi a Spotorno per ammirare il volo di aquiloni straordinari dedicato ad un esigenza sempre più urgente di questi tempi: non perdere l’umanità, perché l’umanità è una sola su una sola terra.

One Sky One World 2018 – Un “ponte di aquiloni”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.