IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Congresso provinciale Cgil, il segretario Pasa: “In 10 anni persi sei mila occupati, è l’ora del rilancio per questo territorio” fotogallery

La relazione del segretario uscente prossimo alla riconferma

Più informazioni su

Savona. Crisi industriali ancora forti e da risolvere, ma anche nuove opportunità per il territorio savonese colpito da dieci anni di grave difficoltà con la perdita dei sei mila occupati in provincia. E’ iniziato oggi presso l’Ente Scuola Edile di Savona il congresso provinciale della Cgil, aperto dalla relazione del segretario Andrea Pasa che dovrebbe essere riconfermato alla guida del sindacato savonese nella giornata di domani.

“Sono due giornate molto importanti che seguono mesi fatti da assemblee con i lavoratori, pensionati, disoccupati e giovani su tutto il territorio provinciale: si è discusso della situazione politica, economica e sociale del Paese, dei valori della Cgil, delle tante cose fatte e di quelle ancora da fare. Soprattutto di crisi locali e opportunità per rilanciare questo territorio e la sua occupazione” sottolinea lo stesso Pasa.

“Opportunità che passano dalla piattaforma Maersk di Vado ligure, dall’accordo di programma del savonese dopo il riconoscimento dello status di area di crisi industriale complessa con oltre 40 ml di euro di finanziamento pubblico e con lo sviluppo delle filiere che oggi sono presenti sul territorio, dall’automotive, al vetro, alla logistica e dal porto di Savona è Vado, passando attraverso il potenziamento delle infrastrutture e la messa in sicurezza di quelle già esistenti” aggiunge ancora il segretario provinciale.

“Ma sono ancora troppe le crisi locali dal lavoro pubblico a quello privato, dalla sanità alla scuola all’igiene mbientale all’industria dal trasporto pubblico locale al turismo. Inoltre nell’industria permangono ancora situazioni non risolte e strategiche per l’economia territoriale: Bombardier, Italiana Coke, Ferrania, Mondomarine e Piaggio… Vertenze sulle quali servono soluzioni” conclude Pasa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.