IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carlo Pizzorno, il saluto della Cairese

Alle condoglianze si unisce la Veloce

Caro Pizza,

ci ho messo qualche ora per riuscire a metabolizzare, per realizzare veramente ciò che è accaduto questa mattina. Ho riflettuto, ho pianto ricordando tutti i momenti passati insieme, ma poi ho capito che nemmeno la morte può cancellarli. Anzi, li amplifica e li rende ancora più belli, quasi palpabili al tatto. Con te sono cresciuta, con te ho ritrovato la bellezza e la gioia dei bambini che grazie a te hanno potuto indossare la maglia gialloblù. Tua l’idea e tuoi gli sforzi per creare il nostro settore giovanile. Tua la costanza, l’impegno e la brillantezza nel dar vita a una delle manifestazioni più importanti del calcio giovanile. Lo scrivevi tu qualche anno fa, in una lettera dedicata al tuo caro amico Michele Tomatis: «Voglio ricordare quel tuo: “Senti Gian, perché non fai un Torneo Internazionale?” e così insieme, abbiamo passato tante sere fino a tardi a preparare calendari e spot sportivi».

Il calcio era la tua vita, io lo sono stata per ben trent’anni. Una storia d’amore viva, piena di passione che ci ha regalato immense emozioni. Tu hai fatto tanto per me, per Cairo Montenotte, per tutta la Val Bormida e per tutto il calcio regionale. Tutti, da La Spezia a Ventimiglia, conoscevano il tuo nome, le tue doti e abilità di uomo di calcio esperto e intraprendente. La tua ironia, la battuta sempre pronta e la tua capacità di risolvere i problemi anche quando si palesavano all’ultimo momento. Sempre con grande calma e tranquillità. Tu per me sei stato Amico, Compagno e Padre, coccolando tutti i ragazzi che prima di calcare il campo da calcio passavano nel tuo ufficio e tu seduto alla tua scrivania immaginavi in grande per ognuno di loro. Qualcuno ce l’ha fatta, qualcuno ha fallito e qualcun altro non ci ha provato, ma tutti ti sono sempre stati riconoscenti, come io per sempre lo sarò con te.

Oggi mi hai lasciato un grande vuoto, ma sono sicura che un filo invisibile continuerà ad unirci. La tua voce continuerà a risuonare e noi la ascolteremo con profonda stima cercando con estrema umiltà di portare avanti il tuo lavoro fatto di tanta passione e sacrificio. La nostra storia d’amore non è mai finta veramente, anche nei momenti più brutti, quindi non finirà sicuramente adesso. Da lassù continuerai a guardarci e il tuo sguardo ci conforterà.

Ciao Pizza, grazie di tutto!

ASD Cairese 1919

La società F.B.C. Veloce 1910 esprime il proprio cordoglio per scomparsa di Carlo Pizzorno, grande uomo di sport e punto di riferimento per il suo impegno con i giovani calciatori e non solo.

Le nostre più sentite condoglianze, alla sua famiglia ed ai suoi cari.
A nome del consiglio direttivo e di tutti i soci e tesserati sia dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport Sezione Rinaldo Roggero e del Centro Nazionale Libertas di Savona, vogliamo esprimere le nostre più sentite condoglianze alla famiglia Pizzorno per la scomparsa dell’amico,  padre e Grande Uomo di Sport Carlo Pizzorno. Il vicepresidente Vicario Floriano Premoselli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.