IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairese, Luca Doffo: “Siamo partiti col freno a mano tirato” risultati

Il difensore: "C'è mancata la testa, andremo ad Alassio per fare tre punti"

Cairo Montenotte. Secondo pareggio casalingo per la Cairese in questo campionato. A fermare i gialloblù al Brin è stato il Molassana Boero, che ha impattato 1 a 1. Ne parla il difensore Luca Doffo, nell’intervista dell’Ufficio Stampa ASD Cairese 1919.

Quiliano Vs Cairese

Siamo partiti un po’ col freno a mano tirato – dichiara -. A fine primo tempo infatti nello spogliatoio si sono alzate un po’ le voci; poi siamo riusciti a rientrare bene con un’altra tipologia di testa e poi abbiamo preso questo mezzo gol a venti minuti dalla fine che ci ha un po’ spiazzato. Abbiamo ancora provato a ritornare su però non ci siamo riusciti. Oggi abbiamo giocato col piede tirato; era una grossa opportunità”.

I gialloblù hanno sofferto nelle due partite contro squadre che, sulla carta, dovrebbero lottare per non retrocedere, ovvero Albenga e Molassana. “Secondo me non ci sono ancora squadre piccole o grosse, perché ora come ora sono partite secche; abbiamo visto oggi col Molassana, la volta scorsa con l’Albenga. Ora come ora sono tutte finali, vanno prese con la testa, sia con la prima che con l’ultima in classifica bisogna giocarle con la testa giusta e oggi purtroppo c’è mancata“.

La Cairese resta a breve distanza dalle vetta, al di là di quella che sarà la decisione del giudice sportivo su Rivarolese-Finale che potrebbe lanciare i giallorossoblù a quota 12. “Cerchiamo di restare lì attaccati, di non continuare a perdere punti stupidamente, sperando che loro prima o poi loro qualche passo falso lo facciano, poi ce la giocheremo magari con loro”.

Domenica si giocherà ad Alassio, contro la ex squadra di Doffo. “Andiamo là, dobbiamo portare a casa assolutamente tre punti se no rischiamo di staccarci un po’ troppo. Sono contento di tornare là e ritrovare molti amici. Però Alassio ormai per me è passato, adesso c’è Cairo e bisogna fare punti già da domenica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.