IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, le minoranze: “Cittadini in sofferenza, revocare la delibera sulla commissione paesaggistica”

"Diversi cittadini ci hanno contattato lamentando una situazione di stallo che perdura da diverso tempo"

Borghetto Santo Spirito. Questa mattina i consiglieri di minoranza Giancarlo Maritano e Maria Grazia Oliva (lista civica “In cammino”) e Pier Paolo Villa e Daniela Guzzardi (lista civica “Liberiamo Borghetto”) hanno depositato in municipio una richiesta riguardante “la commissione paesaggistica, oggetto di una nostra interrogazione del 13 agosto scorso, che risale quindi a quasi due mesi fa”.

“L’interrogazione – spiegano gli esponenti di minoranza – è nata dal fatto che diversi cittadini ci hanno contattato lamentando una situazione di stallo che perdura da diverso tempo, nonostante si siano rivolti ripetutamente al Comune. A distanza di quasi due mesi, non avendo ricevuto alcun riscontro, pressati dalla giustificata insofferenza dei cittadini, come consiglieri comunali ci siamo sentiti in dovere di chiedere al sindaco la revoca della deliberazione di consiglio comunale che approvava lo schema di convenzione per costituire la commissione locale in forma associata”.

“Abbiamo capito che ci sono indubbiamente dei problemi, con ogni probabilità non dovuti alla nostra amministrazione, ma continuare ad aspettare nuoce unicamente a Borghetto e ai suoi cittadini. Abbiamo così pensato di stimolare la maggioranza a distanza di due mesi dal silenzio assoluto nei nostri confronti, al fine di cercare una strada alternativa che possa finalmente togliere questo disagio”.

“Questo è quanto possiamo e dobbiamo fare dai nostri banchi, attendiamo riscontri, pronti a fare la nostra parte per il bene di Borghetto”, commentano ancora i consiglieri.

Nella richiesta i due gruppi di minoranza chiedono “che venga revocata la deliberazione di consiglio comunale [riguardante la convenzione sulla commissione paesaggistica] al fine di poter procedere con modi alternativi e poter così soddisfare la richieste di numerosi cittadini che da troppo tempo si trovano in una situazione di stallo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.