IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Val Maremola: un viaggio-evento in e-bike, anteprima dei nuovi sentieri

Turismo slow in Liguria: un gruppo di giornalisti e blogger percorrerà con mountain bike a pedalata assistita gli itinerari dell'entroterra savonese

Val Maremola. Dal 27 al 29 Settembre un gruppo di giornalisti, blogger e comunicatori percorrerà con mountain bike a pedalata assistita gli itinerari dell’entroterra savonese, tra Loano Pietra Ligure, Borgio Verezzi e Finale Ligure, visiterà alcune tra le attrattive più interessanti della zona e racconterà la bellezza di una Liguria ancora da scoprire.

La Liguria è un paradiso per l’outdoor, e una destinazione ideale per chi ama camminare o pedalare. Il Sentiero Liguria è una formidabile “via verde” che consente di scoprire l’entroterra senza mai perdere di vista il mare, mentre la rete degli itinerari per mountain bike dell’entroterra savonese è ormai famosa in tutta Europa.

La valorizzazione degli itinerari ciclabili e pedonali è tra i principali obiettivi del progetto “Intense”, un progetto europeo al quale partecipa la Regione Liguria – Assessorato al Turismo, e che ha come obiettivo lo sviluppo di un turismo sostenibile, integrato con la mobilità dolce e intermodalità, come prospettiva di crescita socioeconomica per l’area transfrontaliera tra Italia e Francia.

Nell’ambito del progetto l’Agenzia regionale di promozione turistica inLiguria, con la collaborazione tecnica della società Itineraria, ha organizzato un viaggio-evento per raccontare il potenziale della e-bike per consentire anche ai cicloturisti meno allenati di affrontare le impegnative salite dell’entroterra, finora riservate ai bikers più esperti.

Il gruppo di giornalisti, blogger e videomaker arriverà giovedì 27 settembre a Loano e salirà a piedi al Rifugio Pian delle Bosse, dove è prevista la cena. Il giorno dopo è previsto un tour nell’entroterra di Loano, con pranzo a Ranzi, visita alle grotte di Borgio Verezzi e al villaggio di Verezzi. Si pedalerà quindi verso Bardino Nuovo per visitare il Museo dell’Orologio da Torre, e si tornerà quindi verso Pietra Ligure per la cena.

Sabato 29 settembre il gruppo affronterà il percorso che da Pietra Ligure sale a Verezzi e scende a Finalborgo, dove i giornalisti visiteranno l’Outdoor Flow Festival. L’appuntamento finale sarà a Varigotti, dove è previsto un pranzo e una gita in canoa con snorkeling.

Il gruppo di di giornalisti, blogger e videomaker potrà usufruire dell’ospitalità e dell’accoglienza offerta da “Sea Stone Riviera”, la nuova rete di imprenditori “outdoor” oriented della Val Maremola, che metterà a disposizione le proprie strutture e i propri servizi. Per la Val Maremola sarà una vera e proprio anteprima dei nuovi sentieri sul Monte Carmo e nell’entroterra, tra natura e bellezze paesaggistiche uniche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.