IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torneo Spensley: l’impronta del Legino nel successo finale del Genoa

Cinque i giocatori verdeblù aggregati per la competizione alla squadra di mister Laborante, che si è aggiudicata il prestigioso evento

Savona. Si è concluso nella mattinata di domenica 9 settembre, dopo quattro giornate di gare che hanno visto impegnate 16 squadre, il prestigioso Torneo Spensley.

Ad aggiudicarsi il torneo i padroni di casa del Genoa leva 2005 che hanno superato con il risultato di 2-0 i pari leva del Genova Calcio, dopo aver da prima superato il girone eliminatorio contro Lavagnese, Genova Calcio e Ligorna, eliminando poi nei quarti di finale l’Arenzano e in semifinale l’Albissola.

Nota positiva la presenza tra le fila dei piccoli grifoni rossoblù, che hanno chiuso il torneo senza subire alcun gol, di cinque giocatori del Legino 1910, aggregati da mercoledì e per tutta la durata del torneo alla squadra allenata da mister Laborante con il sostegno del mitico Sidio Corradi.

I giocatori che hanno disputato le gare con la squadra rossoblù sono Riccardo Arboscello (centrocampista centrale), Leonardo Carastro (esterno alto), Luigi Carastro (mediano), Loris Forzati (difensore) e Andrea Pescio (esterno d’attacco). Ottime le prestazioni dei cinque atleti verdeblù che hanno disputato tutte le gare del torneo contribuendo al raggiungimento del risultato finale.

Esprime grande soddisfazione proprio Sidio Corradi, bandiera rossoblù, che sul suo profilo Facebook commenta: “La bellezza di questa squadra (il Genoa) guidata dal mister Riccardo Laborante, con l’apporto di Sidio Corradi, dal dirigente Stefano Cuccubizza e dal coordinatore Santo Bignone, è che è stata costruita dal responsabile Michele Sbravati mettendo insieme un gruppo di venti persone, con cinque ragazze, cinque prestiti dal Legino e il resto i nostri ragazzi rimasti a disposizione dei mister, che in due giorni hanno assemblato il gruppo e lo hanno portato a vincere il torneo. Grandi le ragazze, che mi hanno lasciato a bocca aperta, bravi i ragazzi del Legino e bravi i ragazzi del Genoa che hanno messo a proprio agio i nuovi. Tutte le partite vinte, zero gol subiti e più segnati, cosa dire ancora… complimenti ragazzi!”.

legino

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.