IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Special Olympics: la nuova stagione di Eunike con lo sport unificato

Si è svolta sabato pomeriggio nei locali del Cesavo la presentazione delle iniziative sportive del nuovo anno di Eunike: lo Special olympicsa Savona

Savona. Eunike ha presentate oggi le attività della nuova stagione sportiva: l’associazione sportiva dilettantistica fornisce un’occasione importante di attività sportiva a molte persone affette da disabilità del nostro territorio.

Numerose le attività e i corsi per il 2018/2019, discipline estive e invernali, all’aperto e al coperto: dal badminton alla ginnastica artistica, dall’atletica al nuoto alle bocce, gli sport proposti coinvolgono numerose località della provincia di Savona, intessendo così un forte legame con il territorio. Le attività non sono pensante solo per le persone affette da disabilità, ma davvero aperto a tutti, con alcune iniziative pensante anche per i più piccoli, compreso il multisport. Alcune attività, poi, sono Eunike dolce, allenamenti che danno al corpo ciò di cui ha bisogno, ma senza l’impegno dell’agonismo.

Nata due anni fa, Eunike si occupa di Special olympics, sport unificato, attività sportiva che coinvolge persone con e senza disabilità intellettiva insieme. Il programma è internazionale e coinvolge 170 paesi nel mondo: Eunike è affiliata a Special olympic Italia.

Gli eventi SO sono rivolti a tutti, di qualunque abilità: il giuramento è “Che io possa vincere, ma se io non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze“. Uno spirito, quindi, che apre a tutti – davvero – la partecipazione, tanto che anche la presenza ai giochi nazionali non è legata a sistemi di qualificazione basati sulle competenze: il 2018, poi, è stato l’anno di un’edizione dei Giochi nazionali con tutte le discipline unite, in vero spirito olimpico.

Emozioni che raramente si possono provare altrove – ha spiegato alla presentazione Elena Manzin, tecnico di ginnastica – tutto il nostro lavoro e la stanchezza vengono ripagate dal sorriso e dalla gioia dei ragazzi“.

Non di rado gli allenamenti si svolgono in contemporanea a quelli delle altre società sportive, condividendo così lo spazio e i tempi. Lo sport, allora, anche come occasione per lavorare sulle relazioni, opportunità che ha ricadute importanti anche nella vita quotidiana dei partecipanti, come sottolineano sempre le famiglie dei partecipanti.

La presentazione è stata ospitata nel locali del Cesavo, il Centro savonese di servizi per il volontariato, che si conferma uno spazio importante per le iniziative del territorio. A fare gli onori di casa sono state Serena Taccetti ed Eleonora Ferrari; presente con i saluti d’apertura anche Roberto Pizzorno, delegato provinciale del Coni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.