IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona Half Marathon, sarà un’edizione internazionale: già undici le nazionalità rappresentate

"La Corsa dei Papi" andrà in scena domenica 23 settembre

Savona. Dodici giorni al via di una Savona Half Marathon che vivrà una quarta edizione di respiro internazionale. Alle ore 9,30 di domenica 23 settembre, infatti, da via Paleocapa scatteranno atleti di diverse nazionalità, a testimonianza di un evento che ha un’attrattiva notevole, capace di richiamare podisti anche al di fuori dei confini nazionali.

Le iscrizioni, aperte da tempo, proseguono a buon ritmo. Sono già undici i differenti stati di provenienza degli atleti: Svizzera, Romania, Inghilterra, Stati Uniti, Canada, Francia, Grecia, Serbia, Danimarca, Giappone e, ovviamente, Italia.

Attualmente la quota di iscrizione alla mezza è di 23 euro e resterà tale fino a mercoledì 19 settembre. Sarà possibile iscriversi presso l’area iscrizioni venerdì 21 e sabato 22 settembre al costo di 27 euro.

Ma non ci sarà solo la gara di 21,097 chilometri; sono in programma anche la 10 chilometri e la family run. La Savona Ten 10K partirà alle ore 9,33; la Savona Family Run alle ore 9,35: tutti i partecipanti, adulti e bambini, potranno correre e camminare a passo libero lungo un percorso di 5 chilometri. Tre proposte all’insegna della passione, dell’agonismo e della socializzazione: tutti potranno essere protagonisti della festa podistica savonese.

Lo speaker della Savona Half Marathon sarà anche quest’anno Giampietro Boscani. Detto “Giampy”, oltre ad essere uno speaker tra i più preparati nel panorama nazionale delle corse di running, è anche istruttore Fidal con specializzazione e master come dirigente sportivo, educatore sportivo Coni ed è stato fiduciario tecnico Coni dal 2009 al 2012.

La Savona Half Marathon si presenta come “La Corsa dei Papi”. Savona può definirsi con onore “Città dei Papi” grazie all’eredità culturale ed artistica lasciata da due grandi pontefici mecenati del Rinascimento, Sisto IV e Giulio II entrambi provenienti dalla famiglia savonese dei Della Rovere che permise alla città di essere raggiunta da “grazie particolari per l’obbligo della patria” e divenire centro di un crocevia di fervori intellettuali.

Sisto IV (1414-1484). Francesco Della Rovere nacque a Celle Ligure. Entrato nell’Ordine dei francescani minori, si laureò in teologia a Padova. Divenuto cardinale dell’Ordine nel 1464, ottenne tre anni dopo la dignità cardinalizia dal pontefice Paolo II, alla cui morte, il della Rovere fu eletto papa nel 1471 con il nome di Sisto IV.

Giulio II (1443-1513). Giuliano Della Rovere nacque ad Albisola Superiore e studiò con i francescani di Perugia. Nipote di papa Sisto ricevette dallo zio l’importante vescovado di Avignone, oltre ad altre sedi, e , nel 1471 ottenne anche il cappello cardinalizio. Fu eletto papa nel 1503 dopo un brevissimo pontificato di Paolo III.

A Savona è legata, in epoca più recente, la fortunosa vicenda di un altro papa, Pio VII che, dal 1809 al 1812 e ancora dal febbraio al marzo del 1814, fatto prigioniero da Napoleone, ebbe residenza prima a Palazzo Santa Chiara e poi negli appartamenti del Palazzo Vescovile (piazza del Vescovado nel centro storico).

Durante la prigionia savonese Pio VII si recò tre volte al Santuario di N.S. di Misericordia, sulle alture della città, per ringraziare la Madonna di avergli risparmiato la vita. Il 10 maggio 1815 il pontefice donò alla statua della Madonna una preziosa corona custodita nel Museo del Santuario.

Tornando all’ambito sportivo, l’intensa kermesse è organizzata dalla Podistica Savonese e dall’associazione Chicchi di Riso onlus in collaborazione con il Comune di Savona. L’appuntamento, quindi è per la mattinata di domenica 23 settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.