IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La foto dei Lettori di IVG.it

“Quelli du Carugiu de Löa” e Pro Loco donano nuove dotazioni alla residenza protetta “Ramella” di Loano foto

Sono stati acquistati con i proventi della vendita di “Loano. Le tessere del mosaico”

Loano. Ieri pomeriggio i membri del gruppo “Quelli du Carugiu de Löa” e Pro Loco Loano hanno consegnato all’amministrazione comunale e agli ospiti della residenza protetta “Ramella” di via Stella a Loano uno sterilizzatore ed un pesa-persona.

I due apparecchi, del valore complessivo di circa 5 mila euro, sono stati acquistati con i proventi della vendita di “Loano. Le tessere del mosaico”, volume scritto di Elisa Bruzzone su idea di “Quelli du Carugiu de Löa” ed edito da Pro Loco Loano con il contributo ed il patrocinio del Comune di Loano.

“Come amministrazione comunale – spiegano il sindaco di Loano Luigi Pignocca ed il vice sindaco Luca Lettieri – ringraziamo il gruppo di ‘Quelli du Carugiu de Löa’ e Pro Loco Loano per questa doppia donazione. Si tratta di dotazioni di grande utilità, che di certo aiuteranno moltissimo il lavoro degli operatori e faciliteranno la vita degli ospiti della nostra residenza protetta”.

“Con il loro libro ‘Quelli du Carugiu de Löa’ e Pro Loco non solo hanno realizzato un’opera meritoria, dando il via alla raccolta fondi, ma hanno anche messo in atto una importante operazione di recupero e trasmissione della storia di Loano. Nelle pagine del volume, infatti, sono raccontate le vite dei più conosciuti personaggi loanesi e sono raccolte grandi e piccole storie del recente passato della nostra città, aneddoti e fotografie del ‘tempo che fu’. Un patrimonio la cui conservazione era stata affidata solo alla memoria collettiva e alla tradizione orale e che invece ora potrà essere tramesso anche alle future generazioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.