IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Provincia, Ciangherotti: “Dal Governo e della Regione serve una programmazione certa per la disabilità”

A palazzo Nervi, è andato in scena un incontro ta Provincia e sindacati per il servizio di assistenza agli alunni con disabilità

Savona. Incontro questa mattina, a Palazzo Nervi, tra i vertici della Provincia e i sindacati delle scuole per il servizio di assistenza agli alunni diversamente abili che frequentano gli istituti superiori del savonese.

La Provincia di Savona si farà carico, con un atto di indirizzo nel prossimo consiglio provinciale, affinché il Ministero dell’istruzione di concerto con il Ministero della disabilità, e quindi la Regione, consentano una programmazione certa per la disabilità sulla base delle risorse economiche ufficiali, prima dell’inizio dell’anno scolastico e non (come accade di solito) a settembre inoltrato, quando gli alunni vanno già a scuola.

“Preme sottolineare però che su questo sensibile tema ci dovrà essere anche una collaborazione degli istituti scolastici ad avviare le procedure di gara al sostegno scolastico mediante educatori, anche sulla base di comunicazioni ufficiose che non possono diventare ufficiali se non dopo le conferme da parte del Ministero recepite dalle regioni”, ha spiegato il consigliere provinciale con delega alle scuole Eraldo Ciangherotti.

“Infatti sappiamo che alcuni istituti superiori hanno già provveduto con l’affido diretto, utilizzando le loro economie a far fronte al servizio di assistenza agli alunni diversamente abili, già dall’inizio dell’anno scolastico in corso”.

“La Provincia dal canto suo anche per quest’anno ha implementato il capitolo di competenza ministeriale con risorse proprie, circa 50mila euro, aggiuntive a quelle regionali e statali addivenendo così ad un importo pari a 2249 euro di contributo individuale assegnato a ciascun alunno diversamente abile”, ha concluso l’amministratore provinciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.