IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Museo Senior lancia “Storie in Ceramica” per raccontare esperienze e ricordi legati agli oggetti di ceramica

L’iniziativa nasce dalla volontà di esplorare il patrimonio degli oggetti in ceramica oltre l’aspetto puramente artistico e le collezioni museali

Albisola Marina. Ogni oggetto ha una storia: spesso sono ricordi, legati a un particolare evento della vita, che grazie a quell’oggetto rimangono fissati nel tempo. E ogni storia ha il suo fascino, la sua unicità, tale da rendere anche quell’oggetto unico. È proprio questo universo nascosto di esperienze e ricordi che viene celebrato da “Storie In Ceramica”, un progetto di promozione culturale partecipata rivolta a tutti coloro che hanno qualcosa da raccontare, partendo da un oggetto in ceramica.

L’iniziativa nasce dalla volontà di esplorare il patrimonio degli oggetti in ceramica oltre l’aspetto puramente artistico e le collezioni museali. A lanciarla su tutto il territorio nazionale è “Museo Senior”, un progetto nato con l’obiettivo di trasformare i musei della ceramica della provincia di Savona in luoghi di incontro e partecipazione, coinvolgendo la fascia di pubblico che può rendersi maggiormente testimone della memoria culturale delle città, i visitatori Senior. Fulcro dell’attività di promozione i quattro musei della ceramica savonese: il Museo della Ceramica di Savona, il MuDA – Museo Diffuso di Albissola Marina, con tutte le sue sedi, il Museo Civico Manlio Trucco di Albisola Superiore e il Museo Civico di Villa Groppallo di Vado Ligure.

Museo Senior, che nel 2015 è stato tra i vincitori del bando Open promosso da Compagnia San Paolo, è gestito da due realtà giovani e dinamiche: da una parte l’Associazione Amici di Casa Jorn, responsabile anche della cogestione della Casa Museo Asger Jorn di Albissola Marina, dall’altra la società bolognese BAM! Strategie Culturali. In stretta collaborazione e sinergia tra loro, i due enti hanno avviato ad inizio 2017 un percorso di valorizzazione del distretto ceramico savonese, al fine di trasmettere la grande ricchezza che le collezioni e i luoghi della ceramica savonese rappresentano, sia a livello locale che a livello nazionale e internazionale.

Proprio in questa direzione si muove anche l’ultima iniziativa del progetto, “Storie In Ceramica”, che se da una parte allarga le prospettive, spaziando non solo all’interno dell’universo ceramico savonese, ma anche di tutto il territorio nazionale, dall’altra apre le porte alle singole esperienze legate alla ceramica, partendo non dai grandi artisti che da sempre fanno della ceramica la loro forma privilegiata di espressione, ma lasciando spazio al racconto della comunità e dei suoi componenti: storie personali che rivivono grazie a un oggetto significativo nella propria quotidianità.

La call è stata lanciata sul web nell’agosto 2018 e ha da subito ottenuto ottimi risultati: più di 600 mila le visualizzazioni dei quattro post promossi sulle pagine social dei musei coinvolti, con più di 800 reazioni, 217 condivisioni e 75 commenti, all’interno dei quali è stato possibile cominciare a leggere le tantissime storie che la community ha scelto di condividere. Dalle opere d’arte acquistate nei laboratori artigiani locali ai ricordi di un viaggio, fino ai passaggi di generazione in generazione: ogni pezzo ha fatto un viaggio al fianco del proprio proprietario e quel viaggio oggi è protagonista all’hashtag #StorieInCeramica.

C’è tempo fin al 21 settembre per inviare la propria esperienza. Le storie e le foto raccolte saranno protagoniste di una grande mostra collettiva nei musei del distretto ceramico savonese, prevista nell’autunno del 2018.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.