IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Misterioso oggetto avvistato nei cieli di Albenga: indagano gli ufologi foto

E' stato avvistato, fotografato e filmato da una coppia lombarda in vacanza

Più informazioni su

Albenga. Un oggetto volante non identificato, almeno secondo il racconto di una coppia residente in Lombardia che si trovava in vacanza ad Albenga, al camping “Gallinara”. Lo hanno fotografato e filmato la notte del 23 agosto scorso: l’oggetto, in movimento, non emetteva suoni e percorreva una traiettoria lineare in direzione dell’isola albenganese, poi ad un certo punto si è fermato per poi ripartire e scomparire all’improvviso.

ufo albenga

L’avvistamento avvenuto ad Albenga ricorda per certi versi quello avvenuto a Savona nel 2012 dove una coppia di amici (tra questi l’ufologo e presidente di A.R.I.A. Angelo Maggioni) avvistarono un oggetto sferico bianco che prima viaggiava a velocità sostenuta per poi cambiare improvvisamente direzione fino a trovarsi sopra la testa dei due testimoni: l’oggetto stazionò qualche secondo per poi ripartire verso Genova (il caso accese discussioni vive tra il CUFOM, l’allora centro ufologico e alcuni astrofili).

A.R.I.A., associazione ricerca italiana aliena, ha ricevuto il filmato e due scatti dell’avvistamento albenganese, il presidente Angelo Maggioni ha provveduto come sempre a girare il filmato agli esperti per una valutazione.

Sia gli scatti che il video sono di bassa qualità: le foto mostrano un presunto oggetto luminoso che dal filmato si evince essere sferico. Sicuramente i due coniugi hanno avvistato qualcosa (nel filmato originale lo si evince dall’audio, che è stato rimosso dal filmato esposto per tutelare la privacy) e il racconto similare a quello del 2012 potrebbe far ad un oggetto similare.

“Allo stato attuale non possiamo porre la parola definitiva come oggetto volante non identificato ma possiamo escludere che possa trattarsi di un aereo, lanterna, palloni vari… Non possiamo al contrario escludere la presenza di un drone, ma precisiamo, – spiega l’ufologo Maggioni -, che teniamo aperta l’ipotesi non convenzionale di un Ufo proprio per quanto spiegato prima e ricordando che la Liguria e proprio tra Finale Ligure e Genova il fenomeno è molto attivo”.
“Non possiamo non rievocare il presunto ufo crash avvenuto nel lontano 1974 a largo di Bergeggi, oppure le tante segnalazioni di questi ultimi anni tra cui il caso famoso nazionale dell’avvistamento di due oggetti a Seborga per opera di un appartenente alle forze dell’ordine (il video ha raggiunto quasi le 80 mila visualizzazioni) ma anche quello di Pigna sempre ad opera di un rappresentate delle forze dell’ordine”.

Angelo Maggioni ha svolto a Savona anche una ricerca sull’ipotetica base aliena alle spalle della città e della base marina aliena a largo tra Camogli e Portofino. E infine come non ricordare anche tre casi liguri importanti di Abduction, quello che vide coinvolto il metronotte Piero Zanfretta a Torriglia rapito 11 volte, quello di Valerio Lonzi e infine Giorgio Dibitonto a Calice Ligure dopo che nella notte una voce dell’Arcangelo gli disse di dirigersi nel paese e li avrebbe incontrato le entità evolute.

Dunque eventi e situazioni che certamente non vanno presi sottogamba ne sottovalutati” secondo A.R.I.A.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.