IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meteo: giornata soleggiata e molto fresca, un primo passo verso l’autunno previsioni

Sono le previsioni del Centro Limet

Più informazioni su

Liguria. L’aria di matrice artica, come previsto ha aggirato l’arco alpino, andando ad insistere direttamente sull’area balcanica, influenzando inevitabilmente le temperature anche sull’Italia e di conseguenza in Liguria. Un primo passo verso la stagione autunnale, dopo le condizioni estive degli ultimi venti giorni, ma mancano le piogge. Lo affermano le previsioni del Centro Limet.

Un primo passo verso l’autunno, almeno termicamente parlando, è stato fatto: l’aria fredda, dopo aver varcato la “Porta della Bora” nel nord-est italiano, ha prima conquistato la Pianura Padana per poi dare i suoi frutti sull’Appennino ligure, nei versanti padani, nelle vallate interne, con un calo diffuso e sostanzioso delle temperature. Più limitato, per ora, il calo termico lungo i litorali.

La mattinata odierna si apre con cieli limpidi e sereni su tutti i settori, le temperature come detto mostrano un netto abbassamento: nelle vallate le minime oscillano tra i 6 ed i 12°C, salendo in quota troviamo i +2.7°C del Prato della Cipolla (GE, 1585 m) ed i 3.2°C del Rifugio La Terza (IM, 2065 m). Lungo la fascia costiera, per ora, il calo termico è stato meno “netto” a causa del vento da nord “compresso”; effetto più influente nel ponente ligure, nel levante genovese ed in parte nel Tigullio dove si oscilla tra i 19°C ed i 21°C e solo in alcune località si è scesi sotto i 20°C.

Diversamente, allo sbocco dei corridoi della “Tramontana Scura” le temperature sono scese al di sotto dei venti gradi grazie ad un Appennino meno elevato alle spalle ed alla vicinanza con i versanti padani: parliamo di Genova Prà con 15.7°C, Genova Oregina 15.8°C e Genova Quezzi con 15.8°C. Ventilazione settentrionale (grecale) sostenuta sui crinali, sulle vette e nelle zone esposte allo sbocco delle vallate.

Nel corso della giornata le condizioni di cieli sereni e soleggiati saranno intatte, al più qualche nube innocua potrebbe presentarsi sull’Appennino di levante. Le temperature massime non supereranno i 20/24°C lungo le coste, mentre nell’entroterra si oscillerà si faticheranno a raggiungere i 20°C che saranno relegati, in molti casi, ai soli fondovalle del versante marittimo. I venti di grecale saranno in rinforzo ed il mare da molto mosso ad agitato sul Mar Ligure occidentale al largo, mosso altrove.

Per la giornata di domani, 26 settembre, dovremo aspettarci ancora cieli sereni ed un acuimento del freddo sia nei fondovalle interni e del versante padano, che lungo la costa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.