IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mennea day: domani 200 metri per tutti alla Fontanassa per ricordare il record

Il 12 settembre 1979 Pietro Mennea siglò a Città del Messico un record storico: a Savona sarà ricordato con un evento di velocità aperta a tutti

Savona. Si svolgerà domani al campo della Fontanassa di Savona il Mennea day, evento di commemorazione del record del mondo sui 200 metri siglato il 12 settembre a Città del Messico dall’atleta italiano, che fermò il cronometro a 19”72: saranno necessari 17 anni e l’arrivo di Michael Johnson per superarlo.

Il pomeriggio sarà così destinato a qesta iconica distanza dell’atletica mondiale, che tutti potranno coprire sulla veloce pista della Fontanassa: la manifestazione, infatti, è aperta a tutti, tesserati Fidal e non. Ciascuno percorrerà i 200 metri al ritmo che più riterrà opportuno, soprattutto per celebrare e ricordare uno dei giganti dello sport italiano: le iscrizioni saranno possibili domani fino alle 16.30.

Domani si prevedono oltre duecento partecipanti, un grandissimo risultato per una gara infrasettimanale – spiega Marco Mura, organizzatore dell’evento – più di metà sono non tesserati Fidal, ma cittadini e appassionati che potranno provare l’emozione di correre questa distanza su una pista dai molti record”.

Alle 18.45 si svolgerà la gara principale, una serie a inviti che ricorderà Mennea nell’ora stessa in cui conquistò il record del 1979: tra i protagonisti, i più attesi sono Federico Cattaneo e Wanderson Polanco.
Cattaneo, che vanta un personale di 20”95 sui 200 metri, è stato semifinalista agli europei di Berlino ’18 sui 100 metri e medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona con la 4×100. Polanco è campione italiano under 23 sui 100 metri.

Ospiti d’eccezione e testimonial dell’evento saranno Silvia Salis, già martellista della nazionale italiana e oggi consigliere nazionale Fidal e Coni, ed Ezio Madonia, azzurro olimpico a Seoul ’88 e Atlanta ’96, bronzo mondiale con la staffetta 4×100 a Goteborg ’95, ora allenatore di Luminosa Bogliolo, star dell’atletica ligure e promessa azzurra sugli ostacoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.