IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano non solo mare, il 20 settembre gita a Rio Parasacco

E' il programma di escursioni curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell'assessorato a turismo, cultura e sport del Comune

Più informazioni su

Loano. Proseguono le escursioni di “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. La destinazione della prossima gita, in programma giovedì 20 settembre, sarà Rio Parasacco Porro. Per l’occasione, a fare da guida saranno gli amici della sottosezione del Cai di Cengio.

I partecipanti si ritroveranno alle 8.30 in piazza Valerga. Da qui si avvieranno in auto verso Pietra Ligure, dove imboccheranno l’autostrada in direzione di Torino. Usciti al casello di Millesimo, gli escursionisti si raggrupperanno in uno slargo e si muoveranno verso Cengio. Oltrepassato il ponte sul Bormida, raggiungeranno la piazza del municipio, dove saranno accolti dagli amici di Cengio che li guideranno fino alla frazione di Montaldo: qui verranno lasciate le auto ed inizierà la vera e propria camminata.

Dal parcheggio (a 440 metri) si segue l’itinerario denominato “Una montagna di amici” percorrendo uno stradello di fondovalle da cui, in prossimità di Case Coppi, si stacca un sentiero sulla destra che sale entrando nel bosco. Il percorso si sviluppa seguendo per un tratto la “Via dei Feudi Carretteschi”, dopodichè si inoltra in un territorio dove si alternano boschi, radure e crinali, costeggia il Bric della Posa ed il Bric Ribera ed oltrepassa un gruppo di cascine diroccate denominato Montecerchio. Di qui si prosegue con una bella sterrata che si snoda lungo le pendici del Monte Baraccone e porta sulla sua ampia sommità (a 764 metri) da cui si può ammirare un paesaggio aperto e distensivo, caratterizzato da dolci colline, boschi, coltivi, cascinali e piccoli borghi.

Raggiunte Case Gatti si percorre per un breve tratto una strada asfaltata, che si abbandona presto per imboccare una carrareccia e pervenire alla località Pilone, da cui un sentiero scende deciso sul versante destro della Valle del Parasacco e riporta al bivio di Case Coppi e di qui alla località di partenza. Lungo il percorso non si trovano fonti di acqua potabile, quindi si consiglia ai partecipanti di rifornirsi di una adeguata scorta di liquidi.

La gita avrà una durata di circa 4 ore e mezzo e seguirà un itinerario ad anello con un dislivello di 400 metri circa. I capigita sono gli amici del Cai di Cengio, Mario Chiappero e Beppe Peretti.

Per la partecipazione alla gita di non soci Cai è necessario sottoscrivere l’assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le ore 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa telefonando a Laura Panicucci (tel. 019.67.23.66, cell. 3497854220).
L’obiettivo di “Loano non solo mare” è promuovere la pratica escursionistica come occasione di socializzazione, benessere personale, conoscenza e valorizzazione del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.