IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - L'Angolo dei Curiosi

L’ispirazione ai tempi dell’Ikea

"L'Angolo dei Curiosi" è la rubrica per chi è desideroso di vedere, ascoltare, conoscere: ogni giovedì con Daria Croce e Giulia Grenno

Più informazioni su

“L’Angolo dei Curiosi” è la rubrica di IVG a cura di Daria Croce e Giulia Grenno per chi è desideroso di vedere, ascoltare, conoscere, ritrovarsi o dissentire.
A Daria e Giulia piacciono il profumo dei libri, il rumore della puntina che tocca il vinile, il buio in sala quando sta per iniziare un film, l’odore delle cartolerie, il ticchettio della macchina da scrivere, i ritratti in bianco e nero, le prospettive diverse, fermarsi col naso all’insù.
Se ti piace almeno una di queste cose, prenditi una pausa insieme a noi.

Qualche settimana fa mi sono imbattuta, per caso, in un bellissimo articolo di Alice Avallone che inizia così:

“Il mio primo giorno del mio primo anno dello IED di Torino, gloriosa triennale in Pubblicità, il professore di art direction ci chiese quale fosse l’ultima lettura fatta. Era il 2005 e me lo ricordo come fosse ieri. Io feci la splendida con No logo di Naomi Klein, altri tirarono fuori dei grandi classici della letteratura, quasi nessuno si trovò in difficoltà. Il mio compagno Giovanni, però, spiazzò tutti: la sua ultima lettura era stata il catalogo IKEA.

Lo ammetto, per tanto tempo l’ho trovata una gigantesca cazzata, benché il docente fu assai soddisfatto della risposta. Quello che ho capito solo dopo parecchio è che Giovanni, in realtà, aveva dato l’unica risposta giusta possibile per un aspirante pubblicitario, e il bello è che l’aveva capito il primo giorno di scuola, più di dieci anni fa. Geniale.”

Dopo aver letto questo articolo sono andata sul sito Ikea e ho sfogliato e letto tutto il catalogo 2019. L’ho letto.

Devo ammettere che ogni anno aspetto la sua uscita perchè mi sa di autunno.

Perché passeggiare tra suggestioni di arredamento svedese mi sa di famiglia.

Perché è accessibile e permette ad ognuno di noi di realizzare un ambiente pronto ad accoglierci e a raccontare di noi.

Nonostante tutto questo, io non avevo MAI letto prima un catalogo Ikea. Guardavo le immagini, cercavo ispirazioni ma nulla di più.

Insomma, dopo aver letto questo articolo, ho provato questa lettura ed è stata davvero illuminante per cosa e per come viene detto.

Per prima cosa, vengono rappresentate diverse tipologie di abitazione: dal monolocale di 16 mq fino alla casa ecosostenibile.

Non si racconta solo dei mobili e delle loro funzionalità ma di quello che succede intorno ad essi regalando ispirazione alla vita quotidiana.

Ikea ci parla di una casa che è pronta ad accogliere i nostri sogni ed ogni spazio deve permetterci di realizzarli.

Si assiste ad un elogio dell’imperfezione con letti disfatti, farina sparsa sul tavolo e sonnellini sul divano. Tra creativi, animali che giocano felici e donne anziane eccentriche.

Niente di patinato, nulla di stucchevole.

Leggere questo catalogo mi ha fatto capire come sia importante cambiare prospettiva per trovare il giusto potenziale che esiste in tutto quanto ci circonda. Ci insegna a provare a togliere il superfluo, anche solo temporaneamente, per capire cosa siamo pronti a lasciare andare dalla nostra casa e dalla nostra vita.

Sono 75 anni che Ikea accompagna la nostra vita con colore e stile, lanciando messaggi che parlano di futuro, di sostenibilità e di sogni.

Una lettura che vi consiglio davvero.

Immagine presa dal seguente link: https://www.ikea.com/it/it/ideas/201911_idip26a/

“L’Angolo dei Curiosi” è la rubrica per chi è desideroso di vedere, ascoltare, conoscere, ritrovarsi o dissentire, ogni giovedì a cura di Daria Croce e Giulia Grenno: clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.