IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Len Euro Cup: la Rari Nantes Savona sfiora il pari col Mornar fotogallery

Sotto 6 a 2, i biancorossi arrivano ad una rete dalla rimonta

Savona. I fasti di un tempo, con i successi nel 2005, nel 2011 e nel 2012 e con la finale raggiunta nel 2010, sono lontani. Ma la Rari Nantes Savona, dimostrando di essere più forte delle avversità, leggasi difficoltà economiche, non ha voluto rinunciare alla possibilità di partecipare alla Len Euro Cup, guadagnata sul campo nella scorsa stagione.

La società savonese ha chiesto ed ottenuto di ospitare uno dei concentramenti della prima fase, regalando alla città la possibilità di assistere nuovamente ad uno spettacolo di caratura europea.

La tre giorni di pallanuoto continentale alla Zanelli ha preso il via oggi con la partita tra Marseille e Neukölln Berlin; i marsigliesi hanno avuto la meglio per 15 a 0 in una gara senza storia. A seguire la Rari ha ceduto al Mornar per 6 a 5. I biancorossi, mostrando una buona organizzazione di gioco, hanno tenuto testa ai croati, dando anche prova di carattere con una rimonta finale dal meno 4 al definitivo meno 1, con tanto di possibilità del pari. La Rari ha pagato le difficoltà in fase conclusiva, con i troppi errori al tiro, ma sul piano del gioco no  è stata inferiore ai rivali.

A sbloccare le marcature dopo 1’06” è Vrdoljak con un tiro che si infila centralmente sotto la traversa. Al primo fallo grave, di Calic, la Rari non trasforma la superiorità: palo di Milakovic. Anche il Mornar fallisce l’uomo in più con la parata di Soro.

A 2’13” Zivkovic segna il raddoppio. A 1’46” i biancorossi guadagnano un rigore e Milakovic lo realizza scaldando il pubblico. I croati però ristabiliscono subito le distanze con un tiro dalla distanza di Buric che sorprende Soro.

Nel secondo tempo una beduina di Giovanni Bianco si stampa sul palo; la difesa regge bene ma in fase offensiva non è facile trovare soluzioni vincenti. Il time-out di Vrdoljak non basta agli ospiti: Soro è ancora protagonista. Pali ed imprecisione al tiro impediscono alla Rari di rifarsi sotto, ma in difesa è Patchaliev a strappare applausi. Soro ci mette la mano sul pallonetto di Butic e poi si ripete sul tiro di Elez e sulla botta ravvicinata di Pavlovic. A 2″ da metà gara il portierone savonese capitola sulla precisa palombella di Elez. Al cambio vasca il risultato è di 1 a 4.

Nel terzo tempo i locali continuano a difendere in maniera aggressiva e dopo 1’43” vanno a segno con Patchaliev per il meno 2. La Rari dimostra volontà di crederci. Poi, con Ghillino nel pozzetto, resiste: para Soro su Elez. Anche il fallo grave di Colombo viene passato indenni; Angelini chiama time-out ma a 56″ dal termine Calic trova sorpresa la difesa savonese e sigla il 5 a 2 con cui termina il terzo tempo.

La quarta palla al centro, come tutte le precedenti, è degli uomini in calottina blu che vanno subito a bersaglio con Vrdoljak. A 6’05” la rete di Milakovic tiene vivi i biancorossi: 3 a 6. Il gol di Lorenzo Bianco a 3’39” porta il Savona sul meno 2 regalando un finale di gara acceso. A 1’41” Lorenzo Bianco va ancora a segno: 5 a 6. Il Mornar fallisce l’uomo in più con Milakovic espulso, ma le due conclusioni forzate di Lorenzo Bianco non vanno a buon fine. La Rari si ferma ad un passo dal pareggio.

Alberto Angelini commenta così la partita: “E’ stata una prestazione onesta con una squadra forte fisicamente che abbiamo tenuto lontano dalla porta soprattutto nella seconda parte di gara. Ci mancano un po’ di qualità in attacco e un po’ di coraggio. Il nostro cammino, però, è all’inizio, vedremo più avanti come sarà”.

Domani, sabato 29 settembre, si tornerà a giocare alle ore 18,30 con la sfida tra Mornar Split e Marseille. Alle 20 Rari Nantes Savona contro Neukölln Berlin. Per i biancorossi sarà l’occasione di centrare i 3 punti in un girone che ha due chiare favorite.

Il tabellino:
Rari Nantes Savona – VK Mornar Split 5-6
(Parziali: 1-3, 0-1, 1-1, 3-1)
Rari Nantes Savona: Soro, Patchaliev 1, Delvecchio, Ghillino, L. Bianco 2, Corio, Piombo, Milakovic 2, G. Bianco, G. Novara, E. Novara, Colombo, Missiroli. All. Angelini.
VK Mornar Split: Podrug, R. Buric 1, Butic, M. Vrdoljak 2, Calic 1, R. Akrap, Krolo, Pavlovic, Elez 1, Zivkovic 1, Duzevic, D. Akrap, Prkic. All. Z. Vrdoljak.
Arbitri: Szekely (Ungheria) e Birakis (Grecia). Delegato Len: Molnar (Ungheria).
Note. Usciti per tre falli: nessuno. Superiorità numeriche: Savona 1 su 4, Mornar 2 su 10.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.