IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Sagra della Melanzana di Gorra e Olle regina delle eco-feste: differenziato il 93,8% dei rifiuti

"Ciò dimostra che è possibile avvicinarsi alla produzione zero di rifiuti indifferenziati"

Finale Ligure. Si conferma come la “regina delle eco-feste” la Sagra della Melanzana organizzata dalla proloco di Gorra e Orre.

Dal 2013 la proloco di Gorra e Olle, per ovvie ragioni etiche e sociali, ha scelto la strada del compostaggio cercando di ridurre al minimo i rifiuti da destinare alle discariche. I risultati ottenuti sono sorprendenti e dimostrano una crescita dei dati positivi veramente esemplare: “Basti dire – spiegano dall’associazione – che le percentuali di raccolta differenziata che nel 2013 erano del 54 per cento sono via via andati crescendo per giungere al 90,6 per cento dello scorso anno, un risultato che tutti ritenevamo difficilmente ripetibile”.

Il direttivo della proloco di Gorra e Olle ha invece ulteriormente investito nell’acquisto di contenitori, ha istruito i volontari che hanno operato nella sagra e creato un’area di smistamento dei rifiuti più capiente e potenziato il gruppo di lavoro affidato al vice presidente Emilio Cocchi, responsabile del settore della raccolta differenziata. Tanto lavoro è stato però premiato da un risultato eccezionale.

Differenziata Gorre Olle Sagra

“La rilevazione dei rifiuti effettuata da Finale Ambiente dimostra che su 7736,40 chili di rifiuti prodotti durante la sagra, solo 480 chili sono andati alle discariche: questo vuol dire che ben il 93,8 per cento è stato correttamente differenziato ed avviato al recupero. Questo risultato che riempie di orgoglio il direttivo della proloco di Gorra e Olle sta a dimostrare che è possibile avvicinarsi alla produzione zero di rifiuti indifferenziati e che è quindi possiamo lavorare assieme per lasciare ai nostri figli un mondo migliore”.

“E’ indubbiamente un risultato che si può ottenere solo se tutte le componenti in gioco, a partire da Finale Ambiente che ci ha affiancati ed aiutati in tutto e per tutto, dalla amministrazione comunale che ha creduto nelle nostre capacità e ci ha agevolati nel disbrigo delle pratiche burocratiche, lavorano in sinergia e credendo al risultato finale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.