IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incontro Comune-ambulanti, Tomatis: “Il mercato traslocherà sul Lungocenta tra un paio di mesi”

Gli ambulanti faranno un tentativo in extremis per ottenere via Milano e piazza Nenni: opzione difficile

Albenga. “Il mercato settimanale traslocherà da via Dalmazia e andrà ad insediarsi sul Lungocenta. Ci sono al vaglio alcune modifiche al ‘piano’ originale, ma è quella la sede prescelta. Ci vorranno almeno due mesi per il trasloco”.

Parole del vicesindaco Riccardo Tomatis, a margine dell’incontro sul futuro del mercato settimanale albenganese andato in scena ieri pomeriggio, nel palazzo del Comune.

Erano presenti, oltre a Tomatis, una rappresentanza degli ambulanti e le principali rappresentanze sindacali: Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti.

“Rimaniamo fermi sulla nostra posizione: il Lungocenta è la sede prescelta anche perchè è la piú adatta per molteplici motivi, – ha proseguito Tomatis. – La messa in sicurezza dell’attuale sede di via Dalmazia è fuori discussione. Ci sono problematiche relative alla sicurezza, alla viabilità e allo spazzamento delle strade”.

“Vorrei fosse chiaro che con il trasloco da noi studiato, il mercato potrà finalmente trovare posto in centro città e non sarà più decentrato. La sede del Lungocenta, inoltre, fornisce garanzie anche in termini di sicurezza e offre spazi maggiori e migliori”, ha concluso.

Soddisfatti, ma ovviamente solo in parte, gli ambulanti che, pur mantenendo viva la speranza di restare in via Dalmazia (bocciata sonoramente dal Comune) hanno ottenuto un cambiamento al ‘piano’ originale del Lungocenta. I banchi, infatti, non andranno piú a “sconfinare” oltre il ponte della ferrovia, ma dovrebbe essere concessa via XXV Aprile (con alcune modifiche alla viabilità).

“Anche noi siamo abbastanza fermi sulla nostra posizione, – ha dichiarato Amedeo Mosca, presidente provinciale Fiva Confcommercio. – Vorremmo, come anticipato, mantenere la sede in via Dalmazia, ma con il Comune abbiamo iniziato a ragionare su alcune modifiche al ‘piano’ Lungocenta e non solo. Tra una ventina di giorni ci rivedremo e presenteremo un progetto di spostamento in via Milano e piazza Nenni: a nostro avviso un’ipotesi percorribile”.

Stando a quanto trapelato dal Comune, peró, la vicinanza con le scuole renderebbe molto complicato il trasferimento in via Milano-piazza Nenni. Quel che è certo è che l’ente comunale vuole accelerare le operazioni e la sede del Lungocenta, dopo le modifiche concordate, sembra essere davvero quella prescelta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.