IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Enduro World Series” a Finale, ecco come funziona la macchina dei soccorsi foto

L'organizzazione è frutto di una consolidata collaborazione professionale e di fratellanza tra le pubbliche assistenze del finalese"

Finale Ligure. Da venerdì 28 a domenica 30 settembre a Finale Ligure si svolgerà la finale mondiale di trial-bike delle “Enduro World Series”.

La Croce Bianca di Finale Ligure e la Croce Verde di Finalborgo, coadiuvate da personale medico, dal corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, e dalla Croce Bianca di Albenga ( a disposizione con un veicolo fuori strada adibito ad ambulanza) presteranno assistenza medico/sanitaria agli atleti che parteciperanno all’evento.

Per l’occasione saranno presenti cinque ambulanze (suddivise tra Croce Bianca e Croce Verde) e una automedica per eventuali spostamenti su strada. I mezzi saranno posizionati nella parte finale del tracciato, mentre altre due ambulanze presteranno assistenza sanitaria al punto medico avanzato situato in piazza Vittorio Veneto a Finale Ligure, nei paraggi dello “Start” della gara.

Il personale medico viaggerà a bordo del fuoristrada del soccorso alpino per prestare assistenza ad ogni prova speciale. Presenti anche i volontari del gruppo antincendio boschivo di Finale Ligure, operativo sul posto per la logistica e per i ponti radio. Il punto medico avanzato avrà anche funzione di guardia medica turistica per i giorni e quindi non solo per i concorrenti in gara.

“Tale organizzazione è frutto di una consolidata collaborazione professionale e di fratellanza tra le pubbliche assistenze del finalese (soprannominate ‘Squadra Soccorso Finalese’) e con l’organizzazione di gara con cui si collabora da anni per poter dar vita a queste stupende realtà sportive del nostro outdoor”, spiegano dalla Croce Bianca di Finale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.