IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crollo ponte Morandi, Berrino e Cavo: “Importante garantire continuità scolastica nelle zone colpite dalla tragedia”

L’audizione dei due assessore regionali è avvenuta questa mattina, nell’ambito della terza Commissione-Attività produttive

Regione. “Importante garantire continuità scolastica nelle zone colpite dalla tragedia”. A dirlo, questa mattina, nell’ambito della terza Commissione-Attività produttive presieduta da Andrea Costa (Liguria Popolare-Noi con l’Italia), sono stati gli assessori regionali ai trasporti Gianni Berrino e alla scuola Ilaria Cavo.

I due rappresentanti della giunta hanno illustrato le misure assunte per garantire l’accesso a scuola agli studenti che si trovano nei quartieri genovesi colpiti dal crollo del ponte Morandi.

«Ho accolto la richiesta che era stata presentata dai colleghi consiglieri del gruppo Pd perché ritengo sia utile, in vista dell’imminente apertura dell’anno scolastico, conoscere nel dettaglio le azioni previste per garantire la frequenza dei nostri studenti, – il commento di Costa. – La continuità scolastica per i figli delle famiglie che hanno perso la casa e delle zone limitrofe, che subiscono ogni giorno i disagi provocati dal crollo del Ponte Morandi, deve essere un obbiettivo prioritario”.

“Gli assessori hanno spiegato nel dettaglio tutte le misure previste sia per quanto riguarda i servizi di trasporto pubblico su ferro e gomma dedicati agli studenti, sia per quanto riguarda la sistemazione nei istituti e confidiamo che gli sforzi compiuti in questo senso dell’amministrazione regionale riescano, almeno sotto questo aspetto, a ricondurre ad una parziale normalità la vita di migliaia di persone colpite da questa tragedia”, ha concluso Costa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.