IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Colpo grosso Cairese: il commento di mister Prato, Saviozzi e Alessi risultati

Quattro reti in due partite per Diego: "Cuore, grinta e cattiveria non sono mancati"

Cairo Montenotte. Il secondo allenatore Stefano Prato, oggi in panchina al posto dello squalificato Solari, e gli attaccanti Francesco Saviozzi e Diego Alessi commentano il successo della Cairese sul campo della Rivarolese, in un’intervista post partita realizzata dall’Ufficio Stampa ASD Cairese 1919 in cui non mancano i sorrisi.

Finale vs Cairese

Stefano Prato afferma: “È stata una bella partita, abbiamo giocato col cuore e loro due sono stati fantastici: quando sono davanti alla porta sono devastanti. Sono stati bravi tutti i ragazzi, tutta la squadra: ha fatto quello che avevamo preparato in settimana ed è stata una partita che abbiamo vinto col cuore”.

“Io ci provo: a volte vengono, a volte le tiro in mare – scherza Francesco Saviozzi, autore di una rete di pregevole fattura -. È uscito questo gol, sono contentissimo per la squadra, ce lo siamo meritato”.

Quattro gol in due partite per Diego Alessi: “Ormai mi conoscete da un anno e due mesi. Obiettivi personali non me ne pongo più, soprattutto alla mia età. Il mio obiettivo è di aiutare Savio, perché è il mio ruolo e ci tengo in maniera particolare, e tutti i miei compagni. Oggi avevo chiesto ai miei compagni di andare oltre a tutto, visto che domenica scorsa sapevamo tutti di aver lasciato due punti, e così è stato. Credo che la parte di cuore, di grinta e di cattiveria oggi non è mancata. Poi ci sono altre cose su cui dobbiamo lavorare e crescere se vogliamo ambire a posti importanti, però sono contento che questa parte non è mancata e ci ha ripagato dei tre punti“.

Domenica si torna sul campo di casa, dopo il pari dell’esordio. “Bisogna rifarci” sottolinea Saviozzi. Alessi dichiara: “Secondo me noi non dobbiamo dimostrare probabilmente niente. Da un anno abbiamo intrapreso questa nuova cavalcata. L’anno scorso è andata molto bene e la gente di Cairo sa che tutti quelli che c’erano già l’anno scorso per questa maglia han dato e daranno. Più che altro dobbiamo fare divertire, che vengano contenti al campo. Per quanto riguarda i nuovi arrivati si sono integrati benissimo, sono già uguali a noi, quindi credo proprio che renderemo sempre orgogliosi i nostri tifosi. Poi nel calcio gli alti e bassi ci sono”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.