IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Chiusure domenicali dei negozi, Toti contro Di Maio: “Assurdo pensare di perdere tanti posti di lavoro”

L'accusa: "E' doppia discriminazione in un paese con un'alta disoccupazione"

Regione. “Ma siamo sicuri che sia una buona idea chiudere i negozi la domenica? Io penso proprio di no: perché poliziotti, carabinieri, infermieri e medici, giornalisti, guardie giurate, operatori ecologici, chi lavora in un cinema, in un albergo, in un ristorante può fare turni festivi e chi lavora in un negozio e in un supermercato no? È una discriminazione doppia!. La presa di posizione arriva dal governatore della Liguria Giovanni Toti che commenta così la proposta del vice premier Luigi Di Maio.

“Non solo i lavoratori hanno diritti diversi, ma chi ha libera solo la domenica non potrà più neppure andare a fare la spesa con la famiglia! E le località turistiche? In un Paese dove il tasso di disoccupazione è ben sopra la media europea è normale pensare di perdere tutti questi posti di lavoro? Mentre nel mondo ormai i negozi stanno aperti giorno e notte, da noi si chiudono. E chi dovrebbe venire ad investire in Italia?” prosegue Toti.

“Amici, questo Paese ha bisogno di più lavoro e meno regole. La povertà non porta la felicità, anche con qualche ora libera in più. Chiedete ai troppi disoccupati che abbiamo…” conclude il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti in merito alla proposta di limitare le aperture domenicali dei negozi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.